HomeAttualitàCommercianti piacentini: oltre diecimila euro ai colleghi romagnoli danneggiati dall’alluvione

Commercianti piacentini: oltre diecimila euro ai colleghi romagnoli danneggiati dall’alluvione

E’ stata spontanea e concreta la solidarietà degli associati di Confcommercio Piacenza a favore dei colleghi romagnoli colpiti dall’alluvione dello scorso maggio. A pochi giorni dall’esondazione dei fiumi Adriano Anselmi, presidente provinciale di FIVA (la federazione degli ambulanti) aveva proposto a Raffaele Chiappa, presidente dell’associazione di strada Bobbiese, di lanciare una raccolta fondi ed era stato aperto un apposito conto corrente.

Grazie alla generosità degli associati è stato possibile raccogliere 10.150 euro destinati a sostenere sia il commercio ambulante sia quello fisso nelle province di Cesena e Ravenna.

TRE AZIONI CON I FONDI RACCOLTI Come è stato spiegato questo pomeriggio – durante una conferenza stampa convocata presso la sede di Confcommercio Piacenza – i fondi raccolti andranno a finanziare tre distinte azioni. In primo luogo verranno “sponsorizzati” alcuni mercati straordinari e fiere, ridando impulso ad un settore che ha tradizionalmente una grande importanza per il territorio romagnolo.

Sul fronte del commercio fisso saranno invece individuati alcuni commercianti, fortemente danneggiati dai disastrosi eventi atmosferici, che riceveranno una donazione diretta. La restante parte verrà usata per la promozione di eventi a sostegno di tutto il commercio locale di Cesena e Ravenna.

CONFCOMMERCIO UNA GRANDE FAMIGLIA Raffaele Chiappa, nel tracciare un bilancio dell’iniziativa, si è detto molto soddisfatto del risultato ottenuto: «Ci piace considerare Confcommercio Imprese per l’Italia come una grande famiglia in cui, nei momenti di bisogno, ognuno accorre in aiuto dell’altro.

Così abbiamo fatto noi di Piacenza. Grazie alla raccolta fondi che abbiamo promosso, abbiamo potuto concretizzare la nostra vicinanza e solidarietà ai colleghi della Romagna non solo a parole, ma anche con un sostegno economico che è andato oltre alle aspettative iniziali e che ci auguriamo possa aiutarli a superare le catastrofiche conseguenze del maltempo. Ritengo doveroso ringraziare i nostri associati per le loro donazioni che, ora, si tradurranno in aiuti per la ripartenza di un territorio duramente colpito».

LA CONSEGNA DELL’ASSEGNO Presso la sede di Confcommercio Cesenate, si è svolta una breve cerimonia durante la quale sono stati ufficialmente consegnati due assegni di uguale importo. Della delegazione piacentina facevano parte Raffaele Chiappa, presidente di Confcommercio Piacenza, Adriano Anselmi, presidente provinciale di FIVA e Gian Luca Barbieri, direttore di Confcommercio Piacenza.

Da sinistra Claudio Magnelli, presidente Fnaarc Piacenza,  Adriano Anselmi, presidente provinciale di FIVA, Raffaele Chiappa, presidente Confcommercio Piacenza e Gian Luca Barbieri, direttore Confcommercio Piacenza.

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Articoli Recenti

Ultimi Commenti