HomeAttualitàFitness all’aria aperta con gli attrezzi in sei aree verdi della città

Fitness all’aria aperta con gli attrezzi in sei aree verdi della città

Saranno disponibili e utilizzabili già da lunedì prossimo le due aree attrezzate “outdoor fitness”, che l’Amministrazione comunale ha realizzato all’interno del Parco della Pace e del Parco della Galleana, adibite alla pratica sportiva libera all’aperto (mediante macchine, attrezzature e circuiti a corpo libero). La presentazione dell’iniziativa si è tenuta stamani in Municipio, alla presenza degli assessori allo Sport Mario Dadati e ai Lavori pubblici Matteo Bongiorni.

“L’iniziativa – ha sottolineato l’assessore Dadati – rientra tra gli obiettivi operativi del Dup e si collega al progetto “Piacenza Vale”, la Carta dei valori della nostra città, nello sport e nella vita. Ogni area si chiamerà infatti “Area Piacenza Vale”. Le aree interessate alla messa a terra in totale sono sei: parco della Galleana, parco della Pace, Orti di via Degani, Baia del re, Daturi, Pubblico passeggio. I lavori ai parchi della Galleana e della Pace, iniziati lunedì scorso, verranno completati dalla società  Skyfitness entro questo fine settimana. Entro il prossimo mese di ottobre verranno attrezzate le aree presso gli Orti di via Degani e Baia del re. Nel 2024 sarà allestita l’area del bastione del Pubblico passeggio (lato via Patrioti), una struttura per la quale si è in attesa della graduatoria di “Sport e salute” – il nuovo strumento per la promozione dello sport istituito dal governo – conseguente al bando al quale il Comune ha partecipato per ottenere un parziale cofinanziamento della spesa. Nel 2024 verrà inoltre approfondito il discorso relativo all’area outdoor fitness presso il parco Daturi, anche in funzione dei lavori di predisposizione della struttura per spettacoli all’aperto. Il costo totale dell’investimento relativo alle sei aree per il Comune di Piacenza è di circa 250mila euro (recuperati dall’avanzo di gestione)”.

“Tutte le macchine – ha aggiunto l’assessore Bongiorni – sia quelle già allestite, che quelle che verranno posizionate nelle aree ancora daattrezzare, saranno messe a terra su soletta di cemento, ricoperta da gomma colata antitrauma (top di gamma, tipo pista di atletica). A parte quella presso gli Orti di via Degani, che prevede specifiche attrezzature per anziani e disabili, tutte le altre aree sono state progettate con caratteristiche simili: la presenza di un box per praticare crossfit e/o calisthenics; macchinecardio; attrezzi idonei e accessibili a disabili e/o anziani; macchine isotoniche per l’allenamento della forza a carico naturale (peso corporeo)”.

L’assessore Dadati ha infine ricordato che “le aree verranno date in “adozione” a società sportive e/o federazioni, enti di promozione sportiva, centri di fisioterapia tramite un avviso di manifestazione d’interesse. L’avviso pubblico (con scadenza 28 agosto 2023) riferito alle prime due aree è già presente sull’Albo pretorio e sul sito web www.comune.piacenza.it. Le società che adotteranno le aree avranno delle fasce orarie a disposizione per svolgere le loro attività istituzionali, forniranno almeno un sessione di allenamento guidato alla settimana (sabato e/o domenica mattina), mentre per il resto del tempo l’attrezzatura sarà a disposizione gratuita dei cittadini. Le società adottive si dovranno inoltre occupare del presidio e della pulizia delle aree”.

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti