HomeAttualitàConservatorio, applausi per l’omaggio a Puccini

Conservatorio, applausi per l’omaggio a Puccini

Erano più di vent’anni che il cortile del chiostro del Conservatorio Nicolini non ospitava un evento musicale. Sabato sera questa “pausa” si è interrotta e tra applausi scroscianti e momenti emozionanti è andato in scena il Galà lirico sinfonico dedicato a Giacomo Puccini a cento anni dalla morte. Lo spettacolo sotto le stelle, reso ancora più indimenticabile dalla location magica e suggestiva, è stato l’obiettivo finale del Laboratorio Opera Studio nato dalla collaborazione fra il dipartimento di canto e teatro musicale del Conservatorio e la classe di esercitazioni orchestrali. Il progetto sperimentale è finalizzato al potenziamento dell’offerta formativa nel campo dell’Opera Lirica, settore strategico per il Conservatorio e il suo territorio di appartenenza. La commemorazione del centenario della morte di Giacomo Puccini ha dato l’occasione agli studenti di canto e agli strumentisti dell’orchestra (più di un centinaio gli allievi coinvolti), guidati dai rispettivi docenti, di preparare un programma monografico con una selezione di brani operistici del grande compositore lucchese, celebrato e amato in tutto il mondo. La scaletta, infatti, comprendeva brani tratti da Le Villi, Madama Butterfly, Gianni Schicchi, La Rondine, Manon Lescaut e La Bohème.
Grande soddisfazione da parte della direttrice Maria Grazia Petrali che ha promesso altri eventi all’aperto mentre il presidente Massimo Trespidi ha ringraziato i docenti per l’ottimo risultato della collaborazione tra dipartimenti, ma soprattutto gli studenti, “cuore pulsante del Conservatorio”.

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Articoli Recenti

Ultimi Commenti