HomeAttualitàORDINE DEI MEDICI, PRIME ELEZIONI TELEMATICHE. A PIACENZA SFIDA TRA DUE LISTE....

ORDINE DEI MEDICI, PRIME ELEZIONI TELEMATICHE. A PIACENZA SFIDA TRA DUE LISTE. LUNEDI’ I NUOVI CONSIGLI

Sono partite questa mattina alle 10, per la prima volta in modalità telematica ed elettronica, le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo, della Commissione Albo Odontoiatri (CAO) e del Collegio dei Revisori dei Conti dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza per il quadriennio 2021-2024. Si vota oggi fino alle 20, domani, domenica 14 marzo, con gli stessi orari di oggi e lunedì 15 dalle 9 alle 14.

Già alle 15 di lunedì, dunque, si avrà’ la composizione dei nuovi consigli, ed entro la settimana, gli stessi si riuniranno per l’attribuzione delle cariche: Presidente, vice-Presidente, tesoriere e segretario del Consiglio Direttivo. Per quanto riguarda l’Ordine piacentino, sono chiamati al voto 1720 medici e 263 odontoiatri, di cui 109 con la doppia iscrizione. Il Presidente uscente, Augusto Pagani, lascia dopo tre mandati, di cui l’ultimo, in scadenza il 31 dicembre scorso, é stato allungato causa pandemia. Come altri Ordini professionali a livello nazionale, anche quello dei Medici, ha infatti optato per un differimento che consentisse la messa a punto di una piattaforma per l’elezione telematica, la prima della storia, come detto, in totale sicurezza.

“Questa elezione- ci ha confermato il Presidente uscente Pagani- ha una grande importanza a livello nazionale, in questa fase ancora difficile di pandemia, per una categoria, quella dei medici, che con responsabilità, ha confermato un impegno, anche volontario, per dare supporto alla soluzione del problema. A livello locale, a tutte queste ragioni, si aggiunge la sfida tra due liste diverse: una nel segno della continuità e l’altra che sostiene una maggiore presenza delle donne all’interno del consiglio.”

Nel momento in cui abbiamo raggiunto il Presidente Pagani, i voti già espressi erano già circa 275.

Mirella Molinari
Mirella Molinarihttps://www.piacenzadiario.it
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna a Piacenza alla guida di una redazione televisiva e una delle prime telereporter piacentine in grado di realizzare riprese e montaggi video. E proprio nel panorama della tv piacentina ha portato uno stile del tutto nuovo, più spontaneo e vero. E’ sua l’idea di un format di successo, come “Per la strada”: storie di vita vissuta, interviste girate tra le gente, nei bar all’aperto e nei luoghi simbolo della città. Come Direttore del Tg ha coordinato e condotto, oltre a due edizioni di news quotidiane, dirette elettorali, confronti politici, programmi di approfondimento e attualità come “Diario” e “Piacenza Europa”, di cui ha firmato centinaia di puntate. Responsabile anche del sito di Teleducato Piacenza fino al 2014, dal 2015 gestisce e coordina, insieme alla figlia, Laura Parmeggiani, il blog Piacenza Diario. Anche in questo caso, un primo esempio di approfondimento più vicino ai temi della gente, con lo scopo di raccontare storie vere e di raccogliere opinioni e commenti lontani da stereotipi omologati. Laureata in lettere e diplomata in pianoforte , Mirella Molinari è anche insegnante di musica e, sempre per la tv, ha curato programmi di divulgazione culturale/musicale. Tra i più apprezzati: “Scena e retroscena”, dedicato alla stagione lirica piacentina, con interviste, anticipazioni ed esclusivi “dietro le quinte” , ma anche le dirette delle prime del Municipale di Piacenza. Tra le tante, memorabile la 400esima recita di Rigoletto per Leo Nucci, condotta in diretta e in esclusiva da Mirella Molinari, nel 2008, per Teleducato. Ha curato documentari storici tra cui quello dedicato alla congiura farnesiana, in collaborazione con la Banca di Piacenza, “Margherita d’Austria, Duchessa dimenticata” e, ancora per la Banca di Piacenza, due documentari dedicati a restauri in San Sisto e presso la Collegiata di Cortemaggiore. Convinta della necessità di dare spazio ai giovani, ha ospitato in redazione decine di ragazzi, per una prima esperienza giornalistica. Ha coordinato e firmato il primo Tg realizzato da studenti, con il progetto triennale di videogiornalismo scolastico, in collaborazione con il Liceo Artistico Cassinari di Piacenza.
ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti