HomeAttualitàNOTTE DEI MUSEI. ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE APERTURE A PIACENZA

NOTTE DEI MUSEI. ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE APERTURE A PIACENZA

Tanti anche a Piacenza i luoghi storici aperti fino alle  24: i Musei Civici di Palazzo Farnese, il Museo di storia naturale, la galleria d’arte moderna Ricci Oddi, Kronos – Museo della Cattedrale, Palazzo Costa, il Piccolo museo della Poesia e la Galleria Collegio Alberoni.

Ecco il programma:

PALAZZO FARNESE 

MUSEI CIVICI 
dalle 21 alle 24  apertura di tutte le  sezioni  con ingresso gratuito

21   e  21.45 – Guida per una notte
visita guidata con animazione teatrale 
i bambini accompagnano i visitatori alla scoperta  delle collezioni
partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti

21.00 – 21.45 – 22.30  –  23.15  
Il Fegato di Piacenza e i suoi misteri
visite guidate al prezioso reperto delle collezioni civiche esposto nei sotterranei del palazzo.
partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti

SPAZIO MOSTRE
La nostra Terra – parte 2° 
Mostra fotografica su Piacenza e le sue valli
ore 17.30 –  inaugurazione con la partecipazione straordinaria della violinista Yanina Prakudovich   la mostra rimane aperta sino al 4 giugno 

MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE 

iniziative ad ingresso gratuito

dalle ore 16,00 alle ore 17,30
La Piccola Notte dei Musei
“La mia pelle mi protegge. Piume, squame e pellicce” attività per bambini dai 3 ai 7 anni. Prenotazione obbligatoria

dalle ore 21 alle ore 01,00 
Ichnology Day
Visite alle collezioni museali.
Presentazione di reperti icnologici  scoperti  nel territorio piacentino.
Presentazione del volume “Icnofossili del piacentino”, a cura di Girolamo Lo Russo, con la consulenza di A. Baucon.
A seguire incontro di approfondimento sullo stato delle ricerche e sulle attività svolte dal Museo di storia naturale.

GALLERIA D’ARTE MODERNA RICCI ODDI

dalle 21 alle 24  apertura  con ingresso gratuito e visita  alla collezione permanente  e alla mostra “Paesaggio e figure. Fontanesi al tempo del naturalismo”

KRONOS – MUSEO DELLA CATTEDRALE

Museo Kronos  
20.00 – 21.30 Presentazione “I Love BC: la mappa di Kronos secondo i ragazzi delle scuole”. I ragazzi della media “Parini” di Podenzano illustreranno una mappa del museo creata da ragazzi per ragazzi. Biglietto ridotto.

Dal cielo al sottosuolo a lume di candela 
21.00 – visita guidata alla luce delle fiaccole, che porterà dall’antico archivio capitolare, al coro della Cattedrale e alla cupola del Guercino, per poi scendere attraversando piazza Duomo e piazza sant’Antonino, fino a raggiungere l’ipogeo di Santa Maria in Cortina, per una serata di grande suggestione. Evento a numero chiuso, max 20 partecipanti. 
Costo della guida: 8.00 €. Biglietti gratuiti.
Info e prenotazioni: 331.4606435 – cattedralepiacenza@gmail.com

Il pozzo segreto di Sant’Antonino
20.00 – 22.30 apertura straordinaria del sito. Biglietto ridotto


Ente Museo Palazzo Costa – Fondazione Horak 
a partire dalle ore 21.00
visite guidate gratuite su prenotazione fino a esaurimento posti:  palazzocosta@virgilio.it

I percorsi comprendono le sale espositive dove sono collocate le opere della “Collezione  Horak” e l’accesso al salone affrescato da Ferdinando Galli Bibiena e Giovanni Evangelista Draghi (per gentile concessione di U.P.A. – “Unione Provinciale Artigiani”)


Piccolo Museo della Poesia

L’infinito finite volte
piazza Sant’Antonino
letture,  riflessioni  e performance sul tema dell’infinito

ore 18  tavola rotonda sui temi del limite e dell’infinito, coordinata da Sabrina De Canio, con Roberto Silvotti, Franco Toscani, Enzo Santese,  e Vincenzo Guarracino  

dalle ore 21, alcuni poeti contemporanei  (Guido Oldani, Giampiero Neri, Tiziano Rossi, Antje Stehn, Gabriella Cinti, Laura Garavaglia, Elisa Longo, Amedeo Anelli, Giuseppe Langella, Franco Manzoni, Beppe Mariano, Filippo Ravizza, Paolo Valesio), presenzieranno con una loro poesia, inerente i concetti di limite e d’infinito dalle 23,11 e sino al tramonto della luna alle 05,52, Massimo Silvotti, ininterrottamente  reciterà la poesia L’infinito di Leopardi … nel mentre, la Compagnia teatrale Quarta Parete e l’artista Giuseppe Donnaloia,  perpetueranno il mito della siepe leopardiana.
in caso di pioggia la manifestazione slitterà, a programma inalterato, a data da definirsi

GALLERIA E COLLEGIO ALBERONI

Domenica 19 maggio
Leonardo, Galileo,il tempo le stelle e il jazz
Galleria Alberoni  – ore 19.30
Così il tempo presente
Omaggio al pensiero di Leonardo nel 500° anniversario della morte
Breve conversazione di Carlo Francou, direttore del Museo Geologico di Castell’Arquato e di Ugo Locatelli, artista
Visita guidata alla scoperta dei più significativi libri vinciani del Fondo librario dell’architetto Giulio Ulisse Arata. Visita a cura di Claudia Marchionni
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, senza prenotazione

PARCO DEL COLLEGIO ALBERONI – ore 20.30 – 21.00
Aperitivo in giardino

GALLERIA ALBERONI –    ore 19 – 24 
Istoria e dimostrazioni intorno alle macchie solari 
Esposizione straordinaria del prezioso volume di Galileo Galilei stampato a Roma nel 1613 e facente parte del Fondo librario alberoniano

GALLERIA ALBERONI, SALA ARAZZI – ore 21 
Il cielo stellato sopra di noi 
Il cosmo osservato da Piacenza
Conversazione a cura del Gruppo Astrofili di Piacenza, con proiezione di fotografie astronomiche realizzate dagli astrofotografi del Gruppo.

GALLERIA ALBERONI, SALA ARAZZI  – ore  22.00
Il tempo del jazz
AMBRA LO FARO, MIKE FRIGOLI, GIANNI SATTA  IN CONCERTO 


PARCO DEL COLLEGIO ALBERONI –   ore 22.30 – 24 
La Specola Astronomica alberoniana
Visite guidate a uno dei rari esemplari di Osservatorio Astronomico autonomo della seconda metà del XX secolo 




Mirella Molinari
Mirella Molinarihttps://www.piacenzadiario.it
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna a Piacenza alla guida di una redazione televisiva e una delle prime telereporter piacentine in grado di realizzare riprese e montaggi video. E proprio nel panorama della tv piacentina ha portato uno stile del tutto nuovo, più spontaneo e vero. E’ sua l’idea di un format di successo, come “Per la strada”: storie di vita vissuta, interviste girate tra le gente, nei bar all’aperto e nei luoghi simbolo della città. Come Direttore del Tg ha coordinato e condotto, oltre a due edizioni di news quotidiane, dirette elettorali, confronti politici, programmi di approfondimento e attualità come “Diario” e “Piacenza Europa”, di cui ha firmato centinaia di puntate. Responsabile anche del sito di Teleducato Piacenza fino al 2014, dal 2015 gestisce e coordina, insieme alla figlia, Laura Parmeggiani, il blog Piacenza Diario. Anche in questo caso, un primo esempio di approfondimento più vicino ai temi della gente, con lo scopo di raccontare storie vere e di raccogliere opinioni e commenti lontani da stereotipi omologati. Laureata in lettere e diplomata in pianoforte , Mirella Molinari è anche insegnante di musica e, sempre per la tv, ha curato programmi di divulgazione culturale/musicale. Tra i più apprezzati: “Scena e retroscena”, dedicato alla stagione lirica piacentina, con interviste, anticipazioni ed esclusivi “dietro le quinte” , ma anche le dirette delle prime del Municipale di Piacenza. Tra le tante, memorabile la 400esima recita di Rigoletto per Leo Nucci, condotta in diretta e in esclusiva da Mirella Molinari, nel 2008, per Teleducato. Ha curato documentari storici tra cui quello dedicato alla congiura farnesiana, in collaborazione con la Banca di Piacenza, “Margherita d’Austria, Duchessa dimenticata” e, ancora per la Banca di Piacenza, due documentari dedicati a restauri in San Sisto e presso la Collegiata di Cortemaggiore. Convinta della necessità di dare spazio ai giovani, ha ospitato in redazione decine di ragazzi, per una prima esperienza giornalistica. Ha coordinato e firmato il primo Tg realizzato da studenti, con il progetto triennale di videogiornalismo scolastico, in collaborazione con il Liceo Artistico Cassinari di Piacenza.
ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti