HomeAttualitàIn un hangar a San Damiano l'Assemblea di Confindustria, la prima fuori...

In un hangar a San Damiano l’Assemblea di Confindustria, la prima fuori città

Sarà la prima fuori dalle mura cittadine, la 79° assemblea di Confindustria Piacenza, l’ultima del mandato di Francesco Rolleri, pronto a passare il testimone a Nicola Parenti. Ancora una location particolare e in qualche modo rappresentativa per l’associazione degli industriali: cornice dell’importante appuntamento, e della cena che seguirà, il 30 maggio, sarà l’aeroporto dell’Aeronautica di San Damiano.

“L’impresa di immaginare e costruire un nuovo sviluppo”è il tema del convegno che sarà ospitato in un hanger dell’aeroporto. Moderata da Andrea Bignami (caporedattore Sky Tg24) la tavola rotonda vedrà protagonisti dell’interessante approfondimento diversi relatori: Alberto Baban (presidente VeNetWork), Luciano Floridi (direttore dello Yale Center per l’Etica Digitale e professore di sociologia della cultura e della comunicazione all’Università di Bologna), Emanuele Frontoni (professore ordinario di informatica Unimc (co-direttore Vrai Lab, ricercatore affiliato Iit, direttore Scientifico NemoLab), il presidente uscente Francesco Rolleri, Donatella Sciuto (rettrice del Politecnico di Milano). Le conclusioni saranno affidate a Nicola Parenti neo eletto presidente di Confindustria Piacenza, che già ieri, attraverso un comunicato ufficiale, ha presentato la sua squadra e il suo programma.

 

“Ci troviamo in questo luogo molto particolare perché dopo 79 anni l’Assemblea di Confindustria Piacenza esce dalle mura cittadine e sbarca sul  territorio provinciale- ha dichiarato Rolleri- Il Distaccamento aeroportuale di San Damiano resta ancora un’attività operativa importante, anche dopo l’addio al 50esimo Stormo. Il Ministero della Difesa negli ultimi anni ha dato un’ulteriore possibilità a questo luogo, aprendolo anche a nuove attività, come ad esempio il Flying Museum presentato la scorsa settimana.

All’interno di questa base-ha proseguito il presidente Rolleri- già da mesi trovano ospitalità aziende che effettuano prove di sviluppo, sfruttando le caratteristiche uniche del luogo che ben si prestano a test sul campo. Proprio la ricerca e sviluppo saranno gli argomenti principali della prossima assemblea di Confindustria, che non poteva realizzarsi in un luogo migliore dell’Aeroporto di San Damiano per parlare di innovazione e di futuro.

Questa Assemblea si inserisce nel nostro percorso di valorizzazione delle aree della provincia all’interno delle quali possono nascere e crescere iniziative dal grande impatto a livello locale oppure, in questo caso, nazionale o comunitario.”

“Nell’evento dell’11 aprile abbiamo cercato di coinvolgere non solo le autorità ma anche la popolazione per mostrare le potenzialità di questo luogo, oltre al progetto del Flying Museum- ha dichiarato il  Comandante dell’Aeroporto di San Damiano Salvatore Occini- Vogliamo confermare questa sinergia con gli attori del territorio, che puntiamo a coltivare nel tempo, e l’evento di Confindustria è uno dei questi. Contiamo che possa essere solo uno dei primi eventi che organizzeremo insieme e che la location dell’aeroporto possa essere per voi motivo di vanto, vista anche la prima volta che la vostra assemblea si realizza fuori dalle mura cittadine.”

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti