HomeAttualità"Il lago dei cigni"in scena al Municipale domenica 4 febbraio

“Il lago dei cigni”in scena al Municipale domenica 4 febbraio

Al Teatro Municipale di Piacenza, domenica 4 febbraio alle ore 16, la Stagione Danza prosegue con uno dei titoli più amati del repertorio classico: Il lago dei cigni, su musica di Cajkovskij, portato in scena dal Balletto dell’Opera di Tblisi.

Sulle storiche coreografie di Marius Petipa e Lev Ivanov, riprese nella versione e messa in scena firmata da Alexey Fadeechev, l’allestimento sarà interpretato dal corpo di ballo georgiano diretto dal 2004 dalla celebre ballerina Nina Ananiashvili.

Protagonisti principali saranno Nino Samadashvili nel doppio ruolo di Odette/Odile, Daler Zaparov (Principe Siegfried) e Marcelo Soares (Rothbart), con le scene di Vyacheslav Okunev e le luci di Steen Bjarke.

Il più popolare tra i balletti ottocenteschi, è col tempo diventato simbolo e icona del balletto stesso. Il lago dei cigni, messo in scena per la prima volta al Bolshoi di Mosca nel 1877, su libretto di Vladimir Begichev e Vasil Heltzer, ebbe come primo coreografo Julius Wenzel Reisinger e non ebbe successo, tanto che dopo alcune repliche venne abbandonato.

Fu l’edizione andata in scena il 27 gennaio 1895 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, con le coreografie firmate da Marius Petipa e Lev Ivanov, a decretare l’interminabile trionfo del Lago dei cigni, nel tempo ripreso in nuove versioni da importanti coreografi, da Rudolf Nureyev a John Neumeier, da Mats Ek a Matthew Bourne solo per citarne alcuni, fino ai giorni nostri.

Nel 2005, Alexey Fadeechev ha messo in scena una nuova versione coreografica de Il lago dei cigni al Teatro d’Opera e di Balletto di Tbilisi, e nel 2016 la compagnia di balletto ha presentato una versione coreografica rivisitata, attualmente portata in scena.

Il Teatro Georgiano Nazionale d’Opera e di Balletto di Tbilisi, fondato nel 1851, è il principale teatro in Georgia e uno dei più antichi nell’Europa Orientale. Con la compagnia di balletto collaborano coreografi e maestri di ballo di fama internazionale, come Mikhail Lavrovsky, Frank Andersen, Bart Cook, Ben Huys, Margaret Barbieri, Alexey Fadeechev, Nancy Euverink, Ken Ossola, Patrick Delcroix, Brigitte Martin.

Nina Ananiashvili, direttrice artistica della compagnia, già prima ballerina del Teatro Bolshoi di Mosca e, nell’arco della sua carriera, ospite delle più  prestigiose compagnie, ha ricevuto, fra tanti altri riconoscimenti, i titoli di Artista del Popolo di Georgia e di Russia, The Presidential Order of Excellence, il Premio di Stato della Federazione Russa, il premio nazionale russo “Triumph” per i risultati nel campo delle arti e il titolo Donna dell’anno (1997) dell’American Biographical Institute. Sotto la sua direzione, il Balletto dell’Opera di Tbilisi si è esibito in Giappone, Cina, Taiwan, Israele, Egitto, Estonia, Russia, Ucraina, Bielorussia, Azerbaigian, Armenia, Ecuador, Oman, Dubai, Portogallo, Scozia, Spagna e Italia.

Per informazioni e biglietti:

Biglietteria del Teatro Municipale di Piacenza, tel. 0523 385720 – 385721,  www.teatripiacenza.itbiglietteria@teatripiacenza.it

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti