CORONAVIRUS. ANCHE AL CAMPO DELL’APPARIZIONE PREGHIERA SOLO PER IL VEGGENTE E LA SUA FAMIGLIA “RISPETTIAMO L’ORDINANZA COMUNALE”

Una decisione di buon senso e di responsabilità, quella del veggente Celeste Obertelli e della sua famiglia. L’invito dunque é quello di non presentarsi al campo di San Bonico, domani sera, giovedì 27 febbraio, in occasione della preghiera che da anni porta centinaia di fedeli della frazione piacentina. Un’apparizione mariana, non ancora riconosciuta dalla chiesa, che continua da quasi 16 anni (da luglio 2004) in un crescendo di partecipazione e condivisione e che coinvolge persone da diverse parti d’Italia. E proprio perché sono tanti quelli che ogni settimana raggiungono il campo, alla luce di un’emergenza che si risolverà anche evitando occasioni di aggregazione e contatto, come suggerito dall’ordinanza comunale, la decisione non poteva che essere quella di invitare chiunque sia interessato alla preghiera, a farlo in modo diverso. Per una volta, lontano dal campo. Il messaggio della Madonna della notte-assicura il veggente ai tanti che in queste ore stanno telefonando-verrà comunque divulgato in chat e pubblicato sul sitohttp://www.salveregina.it/SanBonico/ che già da qualche ora ha reso noto anche l’avviso.

A chiunque ignorerà la richiesta, decidendo di raggiungere il campo comunque, si chiede almeno di rispettare una distanza adeguata. E ovviamente di prendersi la responsabilità di un’azione che contrasta con le indicazioni delle autorità istituzionali che da più parti, su base scientifica e di buon senso, invitano a comportamenti di responsabilità civile a tutela di tutti.

Mirella Molinari

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *