HomeAttualità"Eredità e memorie risorgimentali piacentine" sabato 18 maggio a Palazzo Farnese

“Eredità e memorie risorgimentali piacentine” sabato 18 maggio a Palazzo Farnese

Verrà presentato a Palazzo Farnese il nuovo volume dell’ormai più che trentennale serie di pubblicazioni curate del Comitato di Piacenza dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. Sono state raccolte infatti le relazioni presentate a novembre nel corso del convegno dal titolo “Eredità e memorie risorgimentali piacentine” tenutosi a Palazzo Rota Pisaroni.

Si tratta quindi degli atti del primo appuntamento realizzato, dopo la scomparsa del presidente Corrado Sforza Fogliani che ne fu da sempre animatore e sostenitore, dal Comitato piacentino dell’Istituto, uno dei cinque Istituti storici nazionali, che si occupa della promozione degli studi sul Risorgimento e sul “lungo Ottocento”, dall’età delle rivoluzioni alla Prima guerra mondiale.

Le relazioni presentate al pubblico che gremiva il salone d’onore del palazzo concesso dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, affrontarono diversi aspetti dell’intero periodo ed ora diventano disponibili per la lettura approfondita.

Gli atti, presentati dal direttore del Comitato, Pietro Coppelli, contengono pure il ricordo dell’avvocato Sforza Fogliani, realizzato in occasione del convegno da Cesare Zilocchi, che gli fu per anni braccio destro proprio nella gestione del Comitato.

Dopo l’introduzione del giornalista Ippolito Negri che coordinò il convegno, le relazioni sono di  David Vannucci, “Il territorio di Tuna e le devastazioni della battaglia sulla Trebbia (18-20 giugno 1799)”; Eugenio Gentile “Il Risorgimento italiano alla luce degli avvenimenti legati al periodo napoleonico e alla restaurazione con le ripercussioni a Piacenza fra il 1796 e il 26 marzo 1848”; Luigi Montanari “A.M.G.D., i Gesuiti a Piacenza 1836 – 1848”; Massimo Moreni “I rapporti tra lo Stato e la Chiesa nel periodo del Risorgimento”; Filippo Lombardi “Attività della Casa del Soldato di Piacenza nella Grande Guerra”; Augusto Bottioni, “Avvolti nelle bandiere”.

La presentazione si terrà presso il Museo del Risorgimento la cui sorveglianza è affidata al Comitato, che detiene anche la proprietà della più parte delle documentazioni esposte; i partecipanti potranno, così, al termine della presentazione vistare il museo accompagnati dai componenti del Comitato.

Nell’occasione verrà presentato anche il tema del prossimo convegno di studi che si terrà a novembre, e alcune nuove iniziative del Comitato.

L’appuntamento è per le 16 di sabato 18 maggio presso la sala numero 3 del Museo del Risorgimento a Palazzo Farnese. La pubblicazione, sostenuta grazie al contributo di Confindustria Piacenza, sarà distribuita ai partecipanti.

 

ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti