HomeAttualitàBuone vacanze anche alla mia redazione PON Giornalisti 4.0

Buone vacanze anche alla mia redazione PON Giornalisti 4.0

Ultimo giorno di scuola anche per i ragazzi che hanno partecipato al PON Giornalisti 4.0 proposto dall’Istituto Comprensivo della Valnure. Un percorso sostenuto con convinzione dalla Dirigente Prof. Carla Busconi e che ha coinvolto 15 ragazzi delle classi seconde e terze delle secondarie di primo grado di Vigolzone, Pontedell’Olio e Bettola. 30 ore per imparare a leggere e scrivere notizie, ma anche a scattare foto  a fare video, a riconoscere fake news, a realizzare interviste e a raccontare fatti e notizie. Un lavoro di redazione vero, senza sconti, con contenuti e strumenti in linea con le finalità della scuola. Dalla rassegna stampa all’articolo, dalle foto ai video, un viaggio nella comunicazione cercando di distinguere gli elementi che possono fare la differenza.

SUL TERRITORIO DA PROTAGONISTI Dopo le lezioni teoriche, unite sempre a simulazioni pratiche, sono iniziate le uscite per conoscere meglio il territorio che ospita l’I.C. Valnure e per mettere in pratica quello che abbiamo imparato. A Vigolzone, Bettola, Pontedell’Olio, Farini e Ferriere, abbiamo intervistato i sindaci, abbiamo chiesto di raccontarci la vita di questi luoghi e cosa si sta facendo per i ragazzi che ci vivono. A Vigolzone abbiamo anche visitato il Castello Landi, ospitati con grande disponibilità dal Marchese Manfredi Landi di Chiavenna. Con video e articoli abbiamo documentato quello che ci hanno raccontato: il progetto di nuovi spazi della scuola a Vigolzone, le bellezze del Castello Landi, il valore delle ex Fornaci Cementirossi a Pontedell’Olio, le nuove strutture di accoglienza e i nuovi servizi lungo il Nure a Farini, le tante iniziative per l’estate a Ferriere. Tutto il materiale verrà proposto sul sito della scuola e divulgato in modo professionale

IL PON, OPPORTUNITA’ PER NUOVI INSEGNAMENTI Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, , intitolato “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dai Fondi Strutturali Europei contiene le priorità strategiche del settore istruzione: Educazione Motoria, sport e gioco didattico, competenza alfabetico-funzionale, competenza in scienza, Tecnologia, ingegneria, Matematica (STEM), competenza digitale, competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturale. con durata settennale. Punta a creare un sistema d’istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo offrendo alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie aggiuntive rispetto ai finanziamenti ministeriali. Diversi quelli attivati dall’Istituto Comprensivo della Valnure.

LA SCUOLA DEL FUTURO, PASSA DA QUI Lezioni in classe, in gruppo, esercitazioni pratiche, uscite sul territorio. La scuola del futuro é anche questa. Durante il PON di giornalismo abbiamo visto come si muove una troupe e come lavora un telereporter e abbiamo collaborato con professionisti piacentini del calibro di Monica Dallavalle (fotografa), Luca Gionelli e Hamza Tokmic (video e foto). I ragazzi hanno imparato velocemente e il risultato del loro impegno non ha nulla da invidiare a prodotti ben più blasonati. Anzi. Semmai aggiunge la freschezza e la spontaneità della loro età.

Dalla esperienza del PON Giornalisti 4.0 è nata quella che si può già definire una redazione, embrione di un progetto che potrebbe proseguire come voce attiva di tutta la scuola.

Mirella Molinari
Mirella Molinarihttps://www.piacenzadiario.it
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna a Piacenza alla guida di una redazione televisiva e una delle prime telereporter piacentine in grado di realizzare riprese e montaggi video. E proprio nel panorama della tv piacentina ha portato uno stile del tutto nuovo, più spontaneo e vero. E’ sua l’idea di un format di successo, come “Per la strada”: storie di vita vissuta, interviste girate tra le gente, nei bar all’aperto e nei luoghi simbolo della città. Come Direttore del Tg ha coordinato e condotto, oltre a due edizioni di news quotidiane, dirette elettorali, confronti politici, programmi di approfondimento e attualità come “Diario” e “Piacenza Europa”, di cui ha firmato centinaia di puntate. Responsabile anche del sito di Teleducato Piacenza fino al 2014, dal 2015 gestisce e coordina, insieme alla figlia, Laura Parmeggiani, il blog Piacenza Diario. Anche in questo caso, un primo esempio di approfondimento più vicino ai temi della gente, con lo scopo di raccontare storie vere e di raccogliere opinioni e commenti lontani da stereotipi omologati. Laureata in lettere e diplomata in pianoforte , Mirella Molinari è anche insegnante di musica e, sempre per la tv, ha curato programmi di divulgazione culturale/musicale. Tra i più apprezzati: “Scena e retroscena”, dedicato alla stagione lirica piacentina, con interviste, anticipazioni ed esclusivi “dietro le quinte” , ma anche le dirette delle prime del Municipale di Piacenza. Tra le tante, memorabile la 400esima recita di Rigoletto per Leo Nucci, condotta in diretta e in esclusiva da Mirella Molinari, nel 2008, per Teleducato. Ha curato documentari storici tra cui quello dedicato alla congiura farnesiana, in collaborazione con la Banca di Piacenza, “Margherita d’Austria, Duchessa dimenticata” e, ancora per la Banca di Piacenza, due documentari dedicati a restauri in San Sisto e presso la Collegiata di Cortemaggiore. Convinta della necessità di dare spazio ai giovani, ha ospitato in redazione decine di ragazzi, per una prima esperienza giornalistica. Ha coordinato e firmato il primo Tg realizzato da studenti, con il progetto triennale di videogiornalismo scolastico, in collaborazione con il Liceo Artistico Cassinari di Piacenza.
ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti