HomeAttualitàA Vigolzone e a Ponte dell’Olio le prime tappe degli incontri della...

A Vigolzone e a Ponte dell’Olio le prime tappe degli incontri della presidente Patelli con i sindaci del territorio

Ha preso il via oggi – con le tappe a Vigolzone e a Ponte dell’Olio – la serie di appuntamenti che Monica Patelli, presidente della Provincia di Piacenza, ha deciso di avviare per incontrare i sindaci nei rispettivi Comuni.

“L’obiettivo dell’iniziativa – spiega la presidente Patelli – è fare il punto sulle esigenze di ciascun Comune rispetto alle competenze della Provincia, ma anche di rafforzare (e in alcuni casi di instaurare) rapporti di conoscenza diretta con gli amministratori che sono impegnati ogni giorno per la propria comunità. La Provincia punta a rendersi sempre più utile al territorio, nel segno dell’ascolto e della fattiva collaborazione con gli enti locali”.

In questa prima giornata il presidente Monica Patelli è stata accompagnata dal direttore generale della Provincia Vittorio Silva, dal dirigente del servizio Viabilità Davide Marenghi e (come avverrà per altri incontri con i Comuni al di sotto dei 5000 abitanti) dalla consigliera provinciale con delega alla Pianificazione territoriale Claudia Ferrari, nella sua qualità di Coordinatrice Piccoli Comuni ANCI Emilia-Romagna.

A Vigolzone la presidente Patelli è stata ricevuta dal sindaco Gianluca Argellati, a Ponte dell’Olio dal sindaco Alessandro Chiesa insieme agli assessori Daria Mizzi (Lavori pubblici e urbanistica) e Gabriele Valla (Bilancio): al centro di entrambi gli incontri sono state soprattutto le tematiche di natura viabilistica (sia per le situazioni in essere che per quelle a venire), insieme ad un aggiornamento in merito all’utilizzo da parte dei Comuni della SUA (Stazione Unica Appaltante) della Provincia e alle stesure del PUG (Piano Urbanistico Generale).

Mirella Molinari
Mirella Molinarihttps://www.piacenzadiario.it
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna a Piacenza alla guida di una redazione televisiva e una delle prime telereporter piacentine in grado di realizzare riprese e montaggi video. E proprio nel panorama della tv piacentina ha portato uno stile del tutto nuovo, più spontaneo e vero. E’ sua l’idea di un format di successo, come “Per la strada”: storie di vita vissuta, interviste girate tra le gente, nei bar all’aperto e nei luoghi simbolo della città. Come Direttore del Tg ha coordinato e condotto, oltre a due edizioni di news quotidiane, dirette elettorali, confronti politici, programmi di approfondimento e attualità come “Diario” e “Piacenza Europa”, di cui ha firmato centinaia di puntate. Responsabile anche del sito di Teleducato Piacenza fino al 2014, dal 2015 gestisce e coordina, insieme alla figlia, Laura Parmeggiani, il blog Piacenza Diario. Anche in questo caso, un primo esempio di approfondimento più vicino ai temi della gente, con lo scopo di raccontare storie vere e di raccogliere opinioni e commenti lontani da stereotipi omologati. Laureata in lettere e diplomata in pianoforte , Mirella Molinari è anche insegnante di musica e, sempre per la tv, ha curato programmi di divulgazione culturale/musicale. Tra i più apprezzati: “Scena e retroscena”, dedicato alla stagione lirica piacentina, con interviste, anticipazioni ed esclusivi “dietro le quinte” , ma anche le dirette delle prime del Municipale di Piacenza. Tra le tante, memorabile la 400esima recita di Rigoletto per Leo Nucci, condotta in diretta e in esclusiva da Mirella Molinari, nel 2008, per Teleducato. Ha curato documentari storici tra cui quello dedicato alla congiura farnesiana, in collaborazione con la Banca di Piacenza, “Margherita d’Austria, Duchessa dimenticata” e, ancora per la Banca di Piacenza, due documentari dedicati a restauri in San Sisto e presso la Collegiata di Cortemaggiore. Convinta della necessità di dare spazio ai giovani, ha ospitato in redazione decine di ragazzi, per una prima esperienza giornalistica. Ha coordinato e firmato il primo Tg realizzato da studenti, con il progetto triennale di videogiornalismo scolastico, in collaborazione con il Liceo Artistico Cassinari di Piacenza.
ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Recenti

Ultimi Commenti