HomeAttualità"Icônes" al PalabancaEventi. Il video dell'inaugurazione

“Icônes” al PalabancaEventi. Il video dell’inaugurazione

Tre capolavori una città. Apre domani, sabato 15 giugno, la mostra multimediale allestita al PalabancaEventi (Palazzo Galli) e visitabile fino al 7 luglio. Un evento particolare proposto in occasione della partenza a Piacenza di una tappa Tour de France, prevista per il primo luglio; si tratta di un’esperienza immersiva per raccogliere virtualmente in un unico luogo tre capolavori custoditi nei musei di Piacenza: “Il Tondo” di Sandro Botticelli dei Musei Civici di Palazzo Farnese, l’”Ecce Homo” di Antonello da Messina del Collegio Alberoni e il “Ritratto di Signora” di Gustav Klimt della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi.

Un evento già in sé emozionante, ma che dovrà portare il visitatore a desiderare di vedere dal vivo i tre capolavori. Cinque, in realtà, i capolavori in mostra: oltre ai tre dipinti, anche la musica di Verdi che accompagna la visione delle tre opere e, per finire, la città di Piacenza che viene mostrata da una prospettiva nuova e accattivante.

 

BUS NAVETTA PER I MUSEI Per l’occasione, nei weekend, saranno organizzati servizi di Bus Navetta gratuiti per favorire  un percorso che non sia solo immersivo ma anche reale, dunque finalizzato a condurre i visitatori nei musei. Una volta ottenuto il ticket al PalabancaEventi, chi ha già visto la mostra al PalabancaEventi, potrà presentarsi presso le sedi in cui sono esposti i tre capolavori e ottenere uno sconto per l’accesso.

Senza il ticket, il biglietto sarà a prezzo intero.
L’iniziativa è promossa da Rete Cultura Piacenza, che vede impegnati insieme, nella promozione culturale del territorio, Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Camera di Commercio dell’Emilia, Diocesi di Piacenza-Bobbio, Regione Emilia-Romagna e Fondazione di Piacenza e Vigevano, con la preziosa collaborazione della Banca di Piacenza. Hanno fattivamente collaborato alla realizzazione della mostra le istituzioni museali che detengono i tre capolavori: Musei Civici di Palazzo Farnese, Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi e Opera Pia Alberoni.

Orari e giorni d’accesso alla Mostra “Icônes” al PalabancaEventi:
Da martedì a giovedì: 16:00 – 20:00
Venerdì: 16:00 – 23:00
Sabato e domenica: 10:00 – 12:00 / 16:00 – 20:00
Aperture straordinarie:
Sabato 29 giugno: 10:00 – 12:00 / 16:00 – 23:00
Domenica 30 giugno: 10:00 – 23:00
Lunedì 1° luglio: 10:00 – 23:00
Giovedì 4 luglio: 10:00 – 23:00

Aperture straordinarie:

Venerdì 21 giugno: Pinacoteca, dalle 20:00 alle 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00); Venerdì 28 giugno:
Pinacoteca, dalle 20:00 alle 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00); Sabato 29 giugno: Pinacoteca, dalle 20:00
alle 23:00 (ultimo ingresso ore 22:00); Domenica 30 giugno: Pinacoteca, dalle 20:00 alle 23:00 (ultimo
ingresso ore 22:00); Lunedì 1° luglio: Pinacoteca, dalle 10:00 alle 13:00 (ultimo ingresso ore 12); dalle
15:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00); Venerdì 5 luglio: Pinacoteca, dalle 20:00 alle 23:00 (ultimo
ingresso ore 22:00);
Per ulteriori dettagli su mostre e eventi speciali e per visite guidate, consultare il sito web www.palazzofarnese.piacenza.it o l’area notizie del museo al seguente numero telefonico: 0523-492658; e-mail: info@palazzofarnese.piacenza.it.

Orari e giorni di accesso alla Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi:
Dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 13:00;
Dal venerdì alla domenica dalle 15:00 alle 18:00;
Aperture straordinarie:
Venerdì 21 giugno dalle 18 alle 23 (ultimo ingresso ore 22:30); venerdì 28 giugno dalle 18 alle 23 (ultimo
ingresso ore 22:30); venerdì 5 luglio dalle 18 alle 23 (ultimo ingresso ore 22:30); sabato 29 giugno dalle
18 alle 23 (ultimo ingresso ore 22:30); domenica 30 giugno dalle 18 alle 23 (ultimo ingresso ore 22:30);
lunedì 1 luglio dalle 9:30 alle 13:00; dalle 15:00 alle 18:00.
ORARI DI ACCESSO ALLA MOSTRA Orari e giorni di accesso al Collegio e Galleria Alberoni:
Da martedì a domenica, accesso alla Galleria Alberoni (Via Emilia Parmense 67) con visite guidate della durata di 1 ora; partecipazione senza prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili.
Mattino: Visita guidata ore 11 (durata 1 ora);
Pomeriggio: Visite guidate: ore 16.00 e ore 17.15 (ogni visita ha la durata di 1 ora).
Aperture straordinarie per i Venerdì piacentini:
Venerdì 21 giugno – venerdì 28 giugno – venerdì 5 luglio; visita guidata ore 20.30 (durata 1 ora).
Aperture straordinarie per il Tour de France:
Lunedì 1° luglio: Visite guidate ore 16.00 e ore 17.15; Sabato 29 giugno, domenica 30 giugno: visita
guidata ore 20.30 (durata 1 ora).

GLI ORARI DEI BUS NAVETTA Bus Navetta Gratuito – Orari (dal 15 giugno al 7 luglio)
Piazza Sant’Antonino (partenza) 10,30 – 15,30 – 16,45 – 20,00*.
Galleria Alberoni (arrivo) 11,00 – 16,00 – 17,15 – 20,30*
Galleria Alberoni (partenza) 12,00 – 17,00 – 18,15 – 21,30*.
Piazza Sant’Antonino (ritorno) 12,15 – 17,15 – 18,30 – 21,45*.
* navette serali disponibili solo in occasione delle aperture straordinarie di venerdì 21, venerdì 28 giugno,

Mirella Molinari
Mirella Molinarihttps://www.piacenzadiario.it
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna a Piacenza alla guida di una redazione televisiva e una delle prime telereporter piacentine in grado di realizzare riprese e montaggi video. E proprio nel panorama della tv piacentina ha portato uno stile del tutto nuovo, più spontaneo e vero. E’ sua l’idea di un format di successo, come “Per la strada”: storie di vita vissuta, interviste girate tra le gente, nei bar all’aperto e nei luoghi simbolo della città. Come Direttore del Tg ha coordinato e condotto, oltre a due edizioni di news quotidiane, dirette elettorali, confronti politici, programmi di approfondimento e attualità come “Diario” e “Piacenza Europa”, di cui ha firmato centinaia di puntate. Responsabile anche del sito di Teleducato Piacenza fino al 2014, dal 2015 gestisce e coordina, insieme alla figlia, Laura Parmeggiani, il blog Piacenza Diario. Anche in questo caso, un primo esempio di approfondimento più vicino ai temi della gente, con lo scopo di raccontare storie vere e di raccogliere opinioni e commenti lontani da stereotipi omologati. Laureata in lettere e diplomata in pianoforte , Mirella Molinari è anche insegnante di musica e, sempre per la tv, ha curato programmi di divulgazione culturale/musicale. Tra i più apprezzati: “Scena e retroscena”, dedicato alla stagione lirica piacentina, con interviste, anticipazioni ed esclusivi “dietro le quinte” , ma anche le dirette delle prime del Municipale di Piacenza. Tra le tante, memorabile la 400esima recita di Rigoletto per Leo Nucci, condotta in diretta e in esclusiva da Mirella Molinari, nel 2008, per Teleducato. Ha curato documentari storici tra cui quello dedicato alla congiura farnesiana, in collaborazione con la Banca di Piacenza, “Margherita d’Austria, Duchessa dimenticata” e, ancora per la Banca di Piacenza, due documentari dedicati a restauri in San Sisto e presso la Collegiata di Cortemaggiore. Convinta della necessità di dare spazio ai giovani, ha ospitato in redazione decine di ragazzi, per una prima esperienza giornalistica. Ha coordinato e firmato il primo Tg realizzato da studenti, con il progetto triennale di videogiornalismo scolastico, in collaborazione con il Liceo Artistico Cassinari di Piacenza.
ARTICOLI CONSIGLIATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

Articoli Recenti

Ultimi Commenti

Monti enrica on LA BELL’ESTATE
Rita Caprara on LA BELL’ESTATE
Sandra on LA BELL’ESTATE