[VIDEO] LA FONDAZIONE FARE CINEMA PRESENTA DUE NUOVI CORSI INVERNALI: SCENEGGIATURA E PRODUZIONE

Presentata l’offerta formativa per l’anno 2020 di Fondazione Fare Cinema, presieduta da Marco Bellocchio e diretta da Paola Pedrazzini: sono due i corsi proposti, in sceneggiatura e produzione, che come nella tradizione della Fondazione si avvarranno di docenti d’eccezione, rendendo il percorso formativo particolarmente qualificato e qualificante.

Entrambi i corsi sono realizzati con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia Romagna, in attuazione del programma regionale 2018-2020 in materia di cinema e audiovisivo ai sensi della Legge Regionale 20/2014.

Scrivere per il cinema: lo sceneggiatore dall’idea al film” (Operazione Rif. PA 2019-11894/RER approvata con DGR 1277/2019 del 29/07/2019 e co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna) sarà strutturato in 600 ore totali, di cui 200 d’aula e 400 di project work, e tenuto da una docente d’eccezione, Valia Santella (titolare del corso), reduce dal grande successo de “Il traditore” (Nastro d’Argento 2019, candidato italiano agli Oscar 2020) di cui firma la sceneggiatura. Valia Santella ha nel corso della sua carriera collaborato con registi, oltre a Marco Bellocchio, quali Nanni Moretti, Gabriele Salvatores, Silvio Soldini. Tra i suoi lavori, ricordiamo i recenti “Euforia”, “Napoli Velata”, “Rosso Istanbul”, “Fai bei sogni”, “Pericle il nero”, “Mia Madre”, “Miele”. Oltre a lei sarà docente del corso anche Bruno Oliviero, regista e scenggiatore (tra i suoi film “Nato a Casal di Principe”, “La Variabile Umana”, “Odessa”)

Il corso è gratuito e avrà una durata di 600 ore non consecutive, di cui 200 di aula e 400 di project work; si svolgerà principalmente a Bobbio (PC) da Marzo 2020 a Dicembre 2020. A fine percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

L’altro corso “Il produttore cinematografico tra creatività e innovazione” (Operazione Rif. PA 2019-11893/RER approvata con DGR 1277/2019 del 29/07/2019 e co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020) Regione Emilia-Romagna vedrà come docente principale Gianluca Arcopinto: già direttore artistico del corso di Produzione al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha prodotto, organizzato, distribuito più di cento film, unico in Italia a distinguersi soprattutto nella produzione di opere prime in maniera sistematica. Ha accompagnato all’esordio registi quali Matteo Garrone, Paolo Genovese, Vincenzo Marra, Cesar Meneghetti e diretto i film ‘Nichi’ e ‘Angeli distratti’.

Questi percorsi formativi, altamente qualificati e qualificanti, sono rivolti a residenti e domiciliati in Emilia Romagna che abbiano spiccato interesse per l’ambito della sceneggiatura nonché conoscenze e capacità attinenti tale area professionale. Anche in questo caso, si tratta di un corso gratuito con durata complessiva di 300 ore (200 di aula e 100 di project work). Luogo delle lezioni sarà principalmente Bobbio (PC), con svolgimento da Marzo 2020 a Dicembre 2020.

A fine percorso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Tutti e due i corsi sono cofinanziati con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna: l’accesso a entrambi è a numero chiuso, e sono previsti in tutto 12 partecipanti per ciascun corso.

Chi desidera candidarsi ad uno dei due corsi deve inviare la scheda d’iscrizione (corredata degli allegati richiesti specifici per ciascun corso) all’indirizzo e-mail: iscrizioni@fondazionefarecinema.it entro e non oltre il 06/03/2020.

La scheda d’iscrizione e la specifica degli allegati richiesti si trova al sito www.fondazionefarecinema.it.

Durante la fase di selezione Fondazione Fare Cinema raccoglierà le domande di iscrizione e procederà alla verifica dei requisiti formali e sostanziali analizzando ciascun curriculum e prodotto.

Qualora le domande di iscrizione siano superiori al numero di posti disponibili è prevista una prova di selezione, formata da una parte scritta ed una orale, al fine di verificare sia i requisiti di accesso che il grado di motivazione alla frequenza del corso, unitamente alla consapevolezza del ruolo lavorativo considerato e la sua coerenza con il proprio obiettivo professionale.

Entrambi  progetti formativi si avvalgono di una rete di promotori d’eccezione: Kavac Film, società di produzione de “Il traditore”; Cineteca di Bologna, una delle più importanti cineteche europee; Madeleine Film, casa di produzione cinematografica e televisiva; Comune di Bobbio, ente da sempre impegnato nella promozione della cultura cinematografica su territorio bobbiese e non solo.

FONDAZIONE FARE CINEMA

La Fondazione “Fare Cinema” nasce nel 2017 a Roma, punto di arrivo del percorso iniziato a Bobbio nel 1995 da Marco Bellocchio, che decise di dare vita al progetto di formazione “FareCinema/incontro con gli autori”, laboratorio per insegnare il mestiere della regia cinematografica ai giovani. Fondazione Fare Cinema, che vede tra i soci fondatori l’Istituto Luce e l’Associazione Marco Bellocchio, è il centro di alta formazione cinematografica che offre ogni anno corsi (regia, sceneggiatura, produzione…) progettati e costruiti coinvolgendo, nella direzione didattica e nella docenza, registi, sceneggiatori, autori e professionisti del settore, di altissimo profilo artistico. L’eccellenza dei docenti, l’originalità dei percorsi didattici che prevedono perlopiù un esito artistico, la sinergia tra teoria e pratica caratterizzano la proposta formativa della Fondazione “Fare Cinema”.  La Fondazione – presieduta da Marco Bellocchio e diretta da Paola Pedrazzini – vede tra i suoi consiglieri Maite Carpio Bulgari, in rappresentanza dell’Istituto Luce.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *