[VIDEO] BERNARDO CARLI” PIACENZA CITTA’ SENZA VOCAZIONE, MA RESTO QUI”

Uomo di sinistra, “cattocomunista”, come si definisce lui, Bernardo Carli parla della città di Piacenza paragonandola ad un materasso a molle “torna e resta sempre come era prima”. Di origini toscane, Carli, ha scelto di restare a Piacenza anche dopo la conclusione del suo mandato come dirigente del Liceo Artistico Cassinari, con il progetto“La fabbrica dei grilli”, un progetto di promozione sociale e culturale in via Roma, occupandosi, grazie, all’omonima associazione e a diversi volontari, di varie attività, tra cui l’affiancamento e la scolarizzazione di ragazzi rom. Nell’intervista Carli, iscritto al Pd, parla anche della situazione di via Roma, dei suoi cambiamenti e valuta le prime azioni dell’attuale amministrazione comunale. Il suo commento é sorprendente

 

Studio e regia Alessandro Bersani

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

One Comment

  • Rita Parenti ha detto:

    Bravissimo Bernardo! Condivido il materasso, il Comune casa di tutti, Piacenza che non sa cosa farà da grande… condivido condivido condivido!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *