PIACENZA A TESTA IN SU NEGLI SCATTI DI DANILA CORGNATI

A testa in su perché l’obiettivo punta verso l’alto, ma forse anche a testa alta perché alla fine di questo anno segnato dalla pandemia Piacenza é pronta a ripartire, ad affrontare il 2021 con ferite ancora aperte, ma anche con tanto coraggio. Ed é una città bellissima, elegante, a tratti austera, e soprattutto vera, pur nella magia della luce catturata con maestria, quella che Danila Corgnati racconta con le sue foto. Un video che, come già altre volte, a fine anno, raccoglie il meglio degli scatti di questa artista piacentina eclettica e originale. Ballerina, coreografa, docente di danza, ma anche appassionata di storia locale, Danila ha portato tutto questo bagaglio di competenze e sensibilità nella fotografia. Il suo sguardo questa volta é rivolto verso l’alto.

E così vediamo una città che spesso ignoriamo o che comunque raramente consideriamo. Tetti, terrazzi, torri, cupole, soffitti affrescati, scorci di cielo. Dai monumenti, alle persone, dalle nuvole ai lampioni, la Piacenza raccontata in questo video ci lascia un’emozione profonda: una sottile malinconia per tanta parte di vita negata da questi mesi di lockdown più o meno stretti. E se la mascherina ci copre parte del viso, gli occhi restano liberi di osservare e di ammirare con nuova energia una città che ci é mancata e che ci manca. Una Piacenza a testa in su che ci rende orgogliosi di tanta storia, motore e forza ritrovata per affrontare il nuovo anno con speranza e senso di appartenenza.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

One Comment

  • Nicola Chiariizia ha detto:

    What a talented and gifted photographer, Daila Cogrnati is who has captured the wounded soul of Piacenza in her photography. But also has shown in her imagery the underlying strength and resilience of Piacenza that will carry its inhabitants into the future – it will not be overcome by this pandemic or any other. Thank you for reminding Italy and the World that you are here to stay resilient and will not wither.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *