FORZA DEL DESTINO. SCINTILLE TRA IL PUBBLICO. STRAORDINARIA ANNA PIROZZI

Breve battibecco tra il pubblico, dopo i mugugni di qualcuno per l’interpretazione di un’aria del baritono Kiril Manolov (a mio avviso ottimo interprete) nel corso della replica domenicale della Forza del Destino al Municipale. Ai pochi buuu dal loggione, una contestazione isolata e subito zittita da altri spettatori, ha risposto anche la sagacia del dialetto piacentino con un “canta te ca t’é un bullo”. Insomma, la sigla della piacentinità del pubblico non si é fatta attendere e la diatriba si é consumata in fretta, lasciando spazio alla musica di un allestimento molto apprezzato da tutti. Lo scambio di battute e la partecipazione di chi era presente, hanno comunque restituito la vera dimensione del teatro d’opera, uno spettacolo colto, ma anche popolare, che implica il coinvolgimento appassionato del pubblico. Tra i vip notati, anche volti di politiche piacentine. Le consigliere comunali Lorella Cappucciati (Lega) e Giulia Piroli (Pd)-nella foto- l’assessore regionale Paola Gazzolo, il consigliere regionale Giancarlo Tagliaferri (FdI)

Un cast d’eccezione ha restituito in modo egregio il valore di quest’opera straordinaria. Una prova di maestria da parte di Verdi, nonostante la struttura drammaturgica legata ad un libretto più volte criticato. Il pubblico ha applaudito con calore e convinzione tutti gli interpreti, il Coro del Municipale e la Filarmonica Toscanini diretta da Ivan Ciampa, Italo Nunziata regia, Corrado Casati direttore del Coro. Ancora una volta il Coro del Municipale ha dimostrato grande professionalità e capacità vocali e di recitazione. Applausi anche per Luciano Ganci, Don Alvaro. Menzione speciale per il soprano Anna Pirozzi, voce stupenda, ricca di sfumature, ha conquistato il pubblico che l’ha applaudita più volte a scena aperta chiedendo il bis dell’aria di Leonora “Pace, pace mio Dio” nel quarto atto.

Un’allestimento molto apprezzato per la qualità musicali e interpretative dei protagonisti e delle scelte di regia. Alla fine gli applausi calorosi del teatro piacentino per tutti gli interpreti sono stati convinti e prolungati

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *