Ecco Rathaus in via Giordani. L’ex cartoleria Sgorbati ora é un circolo culturale

“Non vedevamo l’ora di dirlo: Rathaus è finalmente realthàus”. Così un post su Fb che annuncia che la nuova avventura culturale di Piacenza é finalmente partita. Nali Marcoccia, Alice Kovawksy,  Aikaterini Synapalou, Lesley McBride e Maria Parenti sono le cinque anime del nuovo circolo sorto in via Giordani, 4, negli spazi, rivisitati, della Cartoleria Sgorbati. Luoghi già pieni di vita nuova e di idee e con un nome che ha riverberi prestigiosi, ma anche, come raccontano le ragazze protagoniste di questo progetto, significati più semplici, immediati, in divenire. E dunque “tana, e quindi rifugio, vicinanza, condivisione di idee” in pratica la possibilità di lavorare ( a breve anche come coworking), condividere, confrontarsi, realizzare eventi, parlare e ascoltare, ma anche consumare qualcosa, stare in compagnia. Accesso aperto a tutti, purché in possesso di tessera Arci, che si può sottoscrivere all’ingresso.

Gli orari estivi di Rathaus, dalle 10 alle 21, saranno probabilmente ampliati da settembre, così come, sempre dall’autunno, verrà definito un palinsesto di eventi in fase di elaborazione e, anche in questo caso, aperto a modifiche e a suggerimenti. Il resto lo raccontano alcune delle artefici del Rathaus, nella nostra intervista video.

Nel complesso, una grande idea, un progetto coraggioso e nuovo, una bella atmosfera di libertà creativa che vi invito a provare.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *