Matteo Corradini “Quegli attimi all”Allianz Stadium di Torino, leggendo Anne Frank”. Il significato e il valore della Giornata della Memoria

Lo scrittore piacentino, ebraista e curatore dell’ultima edizione del Diario di Anne Frank, edito da BUR Rizzoli, ricorda gli attimi in cui, all’Allianz Stadium di Torino, nell’ottobre scorso, ha letto alcuni brani di Anna Frank prima di Juventus-Spal. Una risposta a un caso di cronaca condannato da più parti e ad opera di alcuni tifosi della Lazio, ovvero la diffusione dell’immagine di Anne Frank con la casacca della Roma, accompagnata da frasi razziste e scritte antisemite.

Corradini ne ha parlato anche durante l’incontro con i ragazzi delle terze medie dell’Istituto Comprensivo Della Val Nure, che comprende le scuole di Vigolzone, Ponte dell’Olio, Bettola, Farini e Ferriere. L’incontro si é svolto presso la biblioteca di Vigolzone, alla presenza di diversi docenti e del sindaco Francesco Rolleri. Un racconto intenso con toni anche scherzosi e volutamente non ingessati. Uno stile, quello di Matteo Corradini, che ha conquistato i ragazzi anche e soprattutto nell’approfondimento dedicato ad Anne Frank, al valore del suo diario, alla sua storia, alla sua tragica fine, intrecciata con gli scenari drammatici della Shoa.

Nel periodo dedicato alla Memoria, tra gennaio e febbraio, lo scrittore piacentino sarà protagonisti di ben 57 incontri, in varie città, non solo italiane.

“Il valore di questi incontri non varia a seconda del prestigio dei luoghi e del numero delle persone che mi trovo davanti- ha detto Corradini- ogni platea merita rispetto. Mi piace molto anche incontrare ragazzi e classi di scuole di provincia come quella della Valnure.” La Giornata della memoria? Un’occasione ancora importante per divulgare un messaggio, anche attuale, che Corradini ci ha ricordato nell’intervista

 

 

 
Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *