[VIDEO DIRETTA] IL CORPO DI ELISA RITROVATO IN UN BOSCO A SARIANO, SEBASTIANI ARRESTATO PER OMICIDIO

Svolta drammatica nel caso dei due piacentini scomparsi il 25 di agosto. Massimo Sebastiani, accusato di omicidio e occultamento di cadavere, come precisato dal Pubblico Ministero Ornella Chicca, subito dopo la cattura ha condotto i Carabinieri nel luogo in cui e’ stato sepolto il corpo di Elisa, un fosso, in una zona boschiva di Gropparello. Un epilogo tragico, più volte scongiurato nella speranza di ritrovare Elisa ancora in vita. Massimo Sebastiani, 45 anni, operaio di Campogrande di Carpaneto, ed Elisa Pomarelli, 28 anni, assicuratrice di Borgotrebbia, erano amici e avevano pranzato insieme in una trattoria di Carpaneto domenica 25 agosto. L’uomo, dopo pranzo, era stato notato per tutta la giornata in luoghi diversi, ma senza Elisa. Le ricerche successive con decine di volontari, prima, e poi solo con militari, unite alle indagini serrate dei Carabinieri del Comando di Piacenza, sono durate due settimane e hanno condotto tempestivamente alla conclusione del caso, anche se restano molti aspetti da chiarire. Una vicenda finita nel peggiore dei modi, che ha sconvolto tutta la comunità piacentina; tanti quelli che, nei giorni scorsi, hanno preso parte alla fiaccolata organizzata dalle amiche di Elisa insieme alla sua famiglia e tanti sono anche oggi i commenti di indignazione e partecipazione al dolore per questo ennesimo caso di femminicidio. Nel video vediamo la diretta, curata da Laura Parmeggiani, della prima conferenza stampa al termine di una giornata concitata, iniziata con la cattura di Massimo Sebastiani e conclusa con il ritrovamento del corpo della povera Elisa Pomarelli. Ne parlano il Pubblico Ministero Ornella Chicca e il Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Michele Piras

Omicidio Elisa Pomarelli; il messaggio di cordoglio di Patrizia Barbieri

“Una vicenda drammatica che ha avuto purtroppo l’epilogo più tragico. Con profonda commozione esprimo anche a nome dell’Amministrazione e dell’intera comunità piacentina la massima vicinanza alla famiglia, ai parenti e agli amici della povera Elisa, in questo momento di profondo sconforto e dolore”.

Queste le parole del Sindaco di Piacenza e Presidente della Provincia, Patrizia Barbieri, che aggiunge:

“Rivolgo un sentito ringraziamento a tutti i Carabinieri, al Comando Provinciale e al Comandante Michele Piras, per il grande impegno, la professionalità, lo sprezzo del pericolo e l’abnegazione ancora una volta dimostrate in queste settimane di intense operazioni.

Un grazie a tutte le organizzazioni, le associazioni e i volontari che in queste settimane hanno partecipato alle ricerche, ai Sindaci dei territori interessati per l’incessante supporto e un ringraziamento particolare in particolare al Prefetto Maurizio Falco per l’encomiabile lavoro di coordinamento delle operazioni”.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *