[VIDEO] SLOW JOURNALISM. GIORNALISMO DI QUALITA’ ANCHE ON LINE NELL’INCONTRO CON ALBERTO PULIAFITO

Interessante riflessione sullo stato di salute del giornalismo, alla luce dei mutamenti introdotti da Internet. Alberto Puliafito, che insieme a Daniele Nalbone ha scritto il libro Slow Journalism, é stato protagonista di un incontro molto partecipato alla Libreria Feltrinelli di Piacenza. Sollecitato dalle domande di Laura Parmeggiani, che ha curato e condotto l’evento, ha descritto con esempi significativi il concetto di Slow Journalism. In due parole: MENO, MEGLIO.

L’esperienza di Puliafito, per anni Direttore di una grossa testata digitale italiana oggi cofondatore e direttore responsabile di Slow News, é quella di un giornalista che punta a recuperare le buone pratiche della professione e della comunicazione, approfondimento e qualità, e adattarle al mondo digitale.

Slow Journalism oggi non é solo un libro, ma anche una testata on line e un documentario che, a breve, racconterà esperienze di questo tipo in redazioni di tutto il mondo

Alcune note su Alberto Puliafito tratte da una sua presentazione

Mi occupo di analisi dei media, seo, social, giornalismo, digital marketing, analitica digitale, strategie digitali e di comunicazione. Faccio il giornalista e il regista. Faccio consulenze e corsi. Ottimizzo, facilito, scrivo.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *