Salita al Pordenone, ennesimo tutto esaurito. Si replica dal 4 al 16 ottobre

Non conosce eccezioni il successo e l’interesse di piacentini e non per la Salita al Pordenone. Ha infatti fatto registrare ancora una volta il tutto esaurito l’apertura straordinaria e gratuita di ieri, domenica 18 settembre, organizzata dalla Banca di Piacenza in occasione del 32° Convegno del Coordinamento legali di Confedilizia (hanno compiuto il percorso di visita, tra gli altri, il presidente nazionale Giorgio Spaziani Testa, il segretario generale Alessandra Egidi, il responsabile del Centro studi Antonio Nucera, il responsabile delle relazioni istituzionali Giovanni Gagliani Caputo, il presidente di Confedilizia Piacenza Antonino Coppolino con il direttore Maurizio Mazzoni). Come noto, la Salita alla Cupola di Santa Maria di Campagna può essere affrontata solo a piccoli gruppi che – dalle 10 alle 19 – hanno ammirato da vicino Profeti e Sibille affrescate da Antonio de’ Sacchis (e raccontate dalle guide di Minerva Arte) e potuto godere di uno splendido panorama a 360 gradi sulla città, complice una splendida giornata di sole che ha favorito l’arrivo – per visitare le bellezze di Santa Maria di Campagna – di turisti da fuori provincia, soprattutto da Lombardia e Toscana.

Per tutti coloro che non sono riusciti a prenotarsi in questa occasione, ecco presentarsi una nuova e imminente opportunità: nell’ambito delle Celebrazioni dei 500 anni dalla posa della prima pietra della Basilica promosse dalla Comunità francescana e dalla Banca, infatti, dal 4 al 16 ottobre sarà possibile salire gratuitamente alla Cupola del Pordenone (per prenotazioni: salitaalpordenone@bancadipiacenza.it; per informazioni: 0523 542357). Un ulteriore sforzo economico da parte della Banca di Piacenza dato che, come noto, l’evento non beneficia di contributi pubblici né parapubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *