PONTE SUL NURE A FARINI PRONTO A NOVEMBRE. SOPRALLUOGO DEL PRESIDENTE BARBIERI

Sopralluogo della Provincia sulle strade di competenza in territorio montano dove sono in corso importanti interventi della Provincia.

Questo pomeriggio il presidente della Provincia Patrizia Barbieri, con il consigliere con delega ai Lavori Pubblici Sergio Bursi e il Sindaco di Farini Cristian Poggioli hanno verificato di persona i lavori di consolidamento strutturale e rifunzionalizzazione in corso che, come noto, termineranno entro l’anno.

“Le condizioni generali delle strade provinciali – ha sottolineato il presidente Barbieri – il cui sviluppo complessivo è di 1.111,755 km, di cui i due terzi in territorio collinare e montano, sono oggetto di un costante monitoraggio da parte del Sevizio Viabilità allo scopo di tutelare le condizioni di sicurezza della circolazione stradale. Il sopralluogo di oggi ha un valore simbolico e vuole dimostrare l’impegno concreto della Provincia per il miglioramento dei collegamenti nelle aree di montagna.”

“Nonostante il noto quadro finanziario in cui versano le province e la progressiva riduzione delle risorse per la manutenzione stradale che non ci consente di far fronte come vorremmo a tutte le criticità della rete viaria – continua il Presidente – si cerca di rispondere al meglio alle problematiche più urgenti, come dimostrano i tanti lavori che stiamo eseguendo lungo l’intera rete provinciale.”

Numerosi gli interventi che l’amministrazione provinciale sta attuando in questa vallata: i lavori per l’adeguamento funzionale del Ponte Nano, in Comune di Ferriere, per un importo complessivo di 600mila euro, formalmente avviati a maggio e la cui fine lavori è prevista per novembre 2019. Anche in questo caso, nonostante diverse criticità connesse con le caratteristiche del manufatto e con le opere previste, sono state programmate interruzioni della circolazione in limitate fasce orarie per brevi periodi. Sono in corso, inoltre, i lavori per il miglioramento della strada provinciale del Mercatello per un importo complessivo di 250mila euro e della strada provinciale n. 654 di Valnure nei comuni di Bettola, Farini e Ferriere per 750mila euro, il cui formale avvio è previsto per il 25 settembre. Con il citato intervento, verrà migliorata la regolarità del piano viabile nei tratti maggiormente degradati e pericolosi per la sicurezza della circolazione. E’ stata avviata la progettazione per l’adeguamento funzionale del Ponte della Cantoniera per un importo di 600mila euro e per la protezione del corpo stradale nei pressi del centro abitato di Ferriere dove, in occasione degli eventi meteoclimatici dello scorso mese di Maggio, era stato necessario interrompere la circolazione per alcune ore.

“L’Amministrazione provinciale – ha commentato il il Consigliere Sergio Bursi – sta attuando una politica concreta di sostegno verso le aree più svantaggiate della provincia attraverso interventi relativi soprattutto alla viabilità e alla messa in sicurezza dei collegamenti.”

 “Ringrazio il Presidente e i tecnici della Provincia, per questo intervento, atteso da tempo. La sicurezza di questo manufatto – ha detto il sindaco di Farini Cristian Poggioli – rappresenta un risultato importante per la nostra montagna e sono particolarmente soddisfatto della realizzazione di un percorso in sicurezza per l’utenza debole”.

L’intervento di consolidamento strutturale e rifunzionalizzazione in corso, ormai prossimo alla conclusione, ha riguardato l’allargamento della sede stradale con l’installazione di idonee barriere di sicurezza e la realizzazione di una pista ciclopedonale nonché la sostituzione degli apparecchi di appoggio e l’installazione dei ritegni sismici. Sono state fatte, inoltre, diverse opere di rinforzo e di consolidamento della struttura e, nonostante la complessità dell’intervento, non si è resa necessaria l’interruzione della circolazione stradale se non in occasione di alcuni limitati periodi notturni, dovuta alle particolari e delicate operazioni di sollevamento dell’impalcato per la sostituzione degli appoggi. Per ridurre i disagi all’utenza, i tecnici si sono impegnati affinché il ponte rimanesse sempre transitabile almeno a senso unico alternato.

Al sopralluogo hanno preso parte anche il Dott. Davide Marenghi dirigente del servizio “Viabilità”, l’ing. Andrea Reggi, Progettista e direttore dei lavori, il geom. Oreste Guglielmetti, responsabile della sicurezza, l’ing. Roberto Vigani (Edilstrade Vigani) e Gian Paolo Vetrucci (Vetrucci s.r.l.).

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *