PIACENZA NORD O BASSO LODIGIANO? CAMPANILISMO STERILE O BUON SENSO? IL CASO NEI TG NAZIONALI

“Il nome PIACENZA Nord deve tornare” è’ una risoluzione presentata dal consigliere comunale Antonio Levoni, votata all’unanimità, a riaprire Il caso del nome del casello autostradale dellA1 in corrispondenza di Guardamiglio, in Provincia di Lodi. Una questione destinata a tornare al centro della cronaca dopo che, grazie anche al sottosegretario ai Trasporti Guidesi, il nome PIACENZA Nord era stato sostituito, mesi fa, con il meno gradito Basso Lodigiano. “Ora tutti pensano che per arrivare in centro a Piacenza si debba uscire a Piacenza Sud- lamenta Levoni- urge ripristinare la vecchia dicitura, anche perché nessuno sa cosa sia Basso Lodigiano”

La soluzione caldeggiata è’ che almeno torni, a fianco di Basso Lodigiano, anche PIACENZA Nord. Tutti d’accordo, anche in consiglio comunale a Piacenza, sulla doppia dicitura. Che Piacenza, insomma, non venga cancellata così, senza nemmeno provarci. Adesso che gli sforzi per il turismo e la promozione cominciano a dare risultati, che almeno l’accesso alla città sia chiaro e senza complicazioni. Intanto la questione è’ stata ripresa anche questa sera dai tg nazionali

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *