La Voce nell’Anima a Villa Sforza Fogliani. Giovedì 5 Luglio alle 21.30

Una notte di grande lirica, in un contesto suggestivo e romantico, nella corte giardino, a Villa Sforza Fogliani nella frazione di Castelnuovo Fogliani ad Alseno, giovedì 5 luglio alle 21.30, nell’ambito della sedicesima edizione della rassegna Musica in Castello con un ampio repertorio dedicato a Verdi, Puccini, Giordano, Tosti e Bizet.

Lo interpretano, attesissimi, il tenore Ugo Tarquini e la soprano Daria Masiero accompagnati al pianoforte dal maestro Roberto Barrali. Musica in Castello ringrazia il Sindaco del Comune di Alseno e l’Assessore alla Cultura che hanno creduto fortemente nella scelta di continuare a portare la grande classica e la lirica al centro di location prestigiose, nel territorio, come il Castello di Castelnuovo, in provincia di Piacenza.

Cugina dell’indimenticabile Lauretta Masiero, il soprano Daria Masiero è considerata una delle voci più importanti del panorama lirico mondiale. Studia violoncello e didattica della musica, si diploma con il massimo dei voti in canto sotto la guida del soprano G. Caputi, presso il Conservatorio di Alessandria. Si perfeziona presso l’Accademia della Scala di Milano, con L. Serra, L.Gencer, R. O. Malaspina, L. Alva, T. Berganza, M. Freni. Vincitrice di numerosi concorsi a giovane età, e’ stata la voce che ha aperto le inaugurazioni Verdiane di Busseto del 2001 diretta dal M° Gandolfi, e ha accompagnato grandi artisti come Renato Bruson, Leo Nucci,José Carreras, Plácido Domingo nei più prestigiosi Teatri e Festival internazionali.

Ha cantato in alcuni dei maggiori Teatri: Scala di Milano, Regio di Torino, Carlo Felice di Genova, Massimo di Palermo, Massimo di Catania, Petruzzelli di Bari, Liceo di Barcellona, Arcimboldi di Milano, Regio ed Auditorium Paganini di Parma, Festival di Torre del Lago, Verdi di Busseto, Filarmonico di Verona, Lirico di Rimini, MComunale di Bologna, Ponchielli di Cremona.

All’estero: Teatro dell’Opera di Melbourne, Concert Hall di Cardiff, Teatro Nazionale di Nizza, Gasteig di Monaco, Art Center Seoul, National di Tokyo, Festival di Peralada, Belles Art di Bogotà, Sydney Opera House, l’Opera di Nizza, Teatro Nazionale di Lubecca, Gayethe di Dublino, Salzburg Festspiele.

Il soprano ha interpretato i ruoli principali di numerose opere:
Puccini Boheme, Gianni Schicchi, Turandot, Manon Lescaut, Rondine, Tosca, Butterfly; Verdi Otello, Traviata, Oberto Conte di San Bonifacio, Don Carlo, Jerusalem, Macbeth, Trovatore, Aida, Messa da Requiem, Attila, La Forza del Destino; Bizet Carmen; Cherubini Medea; Boito Mefistofele; Pergolesi La Serva Padrona, Stabat Mater; Rossini Stabat Mater, Cenerentola; Donizetti Ugo Conte di Parigi; Bellini Norma; Mozart Don Giovanni, Nozze di Figaro, Requiem; Gluck Orfeo ed Euridice; Leoncavallo Pagliacci; Cilea Arlesiana, Adriana Lecouvreur; Statkowski Maria; Henze Boulevard Solitude; Mendelsson Sogno di una notte di mezz’estate, Tchaikovsky Eugene Onegin.

C’è attesa, dunque, per ascoltare Tarquini un tenore dalla storia particolare: figlio d’arte, inizia l’attività corale e lo studio del pianoforte all’età di 8 anni. All’età di 26 si diploma brillantemente in canto presso il conservatorio Licinio Refice di Frosinone. Attualmente il suo repertorio spazia principalmente tra Verdi e Puccini: debutta nel ruolo di Don Carlo dell’omonima opera verdiana sotto la guida del M° Hirofumi Yoshida. Seguono Adriana Lecouvreur di Cilea, Il Trovatore dello stesso Verdi e Madama Butterfly di Puccini sempre nei ruoli principali. È inoltre protagonista nell’opera di B. Britten “The Little Sweep” presso il Teatro Eliseo in Roma.

 

L’ingresso, come per ogni appuntamento di Musica in Castello, è gratuito con possibilità di fare una libera offerta a Dynamo Camp, il primo centro di terapia ricreativa in Italia per bambini ammalati.

 

Fondamentale anche quest’anno il supporto del Comune di Alseno che ha creduto nella rassegna in una forte sinergia con il territorio. In caso di maltempo: Villa Sforza Fogliani

 

 

Per informazioni sugli spettacoli:
Piccola Orchestra Italiana
info@piccolaorchestraitaliana.it
www.musicaincastello.it

 

 

 

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *