Error, no Ad ID set! Check your syntax!

CORONAVIRUS, IL MAGO PIACENTINO DELL’IGIENE IN AZIONE ANCHE AL RISTORANTE BELLARIA. I SEGRETI DELLA DISINFEZIONE CON INFINITY BIOTECH

2 minuti e 30 secondi per disinfettare un autobus, poco di più per treni, stanze d’albergo, spazi e strutture di vario tipo. Sono giornate di grande lavoro e di continui contatti per Roberto Facchini Hernandez ceo di Infinity Biotech l’azienda piacentina con sede a Rivergaro eccellenza nel settore della disinfezione.

“Siamo sommersi da richieste dall’Italia e dall’estero” mi dice Facchini. E certo, dico io. La Infinity Biotech, 30 distributori su tutto il territorio nazionale, offre servizi e tecnologie innovative che in queste ore di emergenza Corona virus rappresentano un riferimento importante in ambito internazionale. E una delle poche soluzioni per garantire una disinfezione sicura e veloce.

ALLA BELLARIA DI RIVERGARO L’ultimo intervento però è stato dietro casa. Una “ripulitura” totale, dopo l’esito negativo dei tamponi fatti ai dipendenti, presso il Ristorante in località Bellaria dove aveva cenato, nei primi giorni di febbraio, il “paziente uno”, il 38enne di Codogno ancora ricoverato. Il locale è stato disinfettato e risanato seguendo le procedure innovative che l’azienda piacentina esporta in tutto il mondo. Una sicurezza in più per i tanti clienti del noto locale piacentino che, insieme ai titolari, hanno tirato un sospiro di sollievo dopo questo periodo di inevitabile apprensione.

Acqua, aria, superfici, gli esperti di Infinity Biotech risanano tutto seguendo un procedimento di ossidazione naturale, biologico e innovativo, basato sull’utilizzo di un dispositivo in grado di dare il massimo della disinfezione nel modo più sicuro: semplificando molto, diciamo che all’acqua viene aggiunto il perossido di idrogeno e soprattutto che non vengono utilizzati detersivi o altri agenti aggressivi.

DISINFEZIONE DI TRENI E AUTOBUS I prossimi interventi per contribuire ad un ritorno graduale alla normalità, quando finirà l’emergenza Corona virus, potrebbero essere su treni, su tratte anche nazionali (Roma, Napoli, ecc.), e autobus (Lombardia) “Proprio oggi ho avuto incontri e riunioni per illustrare le nostre tecnologie e la velocità, con risultati eccellenti, con cui riusciamo ad operare nel settore dei trasporti e non solo”ci ha detto Facchini. Un’azienda piacentina, la sua, che da anni si colloca come interlocutore di privati e istituzioni di paesi tutto il mondo, compresa la Cina e che spesso opera anche nell’ambito di grandi manifestazioni. Tra le altre, l’ultimo Giro d’Italia, con interventi di disinfezione nelle stanze di albergo in cui alloggiavano i ciclisti.

COSA FARE IN QUESTI GIORNI? Emergenza Coronavirus, una domanda banale, ma che sorge spontanea, servono gli igienizzanti divenuti nel frattempo introvabili? Facchini non ha dubbi, in merito ad un’azione quotidiana in termini di prevenzione semplice e alla portata di tutti “Io consiglio di lavarsi bene le mani, è più che sufficiente questo. Con cosa? Acqua e sapone di Marsiglia. Non serve altro”

Mirella Molinari

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *