IL GRUPPO DELLE NEW SISTER FESTEGGIA 20 ANNI DI MUSICA. GRANDE CONCERTO ALLA GALLERIA ALBERONI IL 30 NOVEMBRE

Venti anni di musica e di amicizia, anche se la formazione, nel tempo, è cambiata. Le New Sisters si preparano a celebrare questo compleanno in grande stile con un Concerto in scena sabato 30 novembre alle 21.00 nella Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni, con ricavato già destinato al Reparto di Ematologia dell’Ospedale di Piacenza.

Gospel e spirituals, tante occasioni di esibizione, spesso legate ad eventi di solidarietà, hanno caratterizzato il percorso di questa compagine corale che é cresciuta, migliorando il livello artistico e consolidando il legame con il territorio. Nove donne che condividono un progetto artistico e anche, in qualche modo, questa intervista, appunto, corale.

MICHELA OROBONCOIDI, MANUELA DE NOBILE, SIMONA CERVINI, ANNA FILIPPA, DORIANA BERGONZI,VALERIA IELO, EMANUELA BONGIORNI, NADIA PLUCANI ED ELENA MARSEGLIA

Ad ogni domanda, la risposta di una delle Sisters, la voce di una, il cuore e la passione di tutte.

Ricordiamo come é nato il gruppo, con quale scopo e se la formazione é ancora quella di 20 anni fa (penso di no)
MICHELA:”Il nostro gruppo è nato un pò per caso a dire la verità, c’è stata un’idea di cantare 4/5 pezzi nel periodo natalizio, cosí è stato e da lí non ci siamo più fermate! Abbiamo imparato, stravolto, riarrangiato e riadattato pezzi nuovi, ricordiamo che siamo un gruppo tutto femminile e il gospel nasce per cori misti!La formazione ha subito moltissimi cambiamenti nel corso degli anni, per vicissitudini e cambiamenti di vita personali; ad oggi siamo ritornate al numero originale di partenza, 9, e siamo solo in 4 fondatrici.Da 4 anni abbiamo anche un “brother”, Francesco Ferri, nostro tastierista e presenza fissa nel gruppo.

Chi sono le New Sisters? cosa fanno nella vita? hanno tutte una base musicale? se le va, possiamo ricordare i nomi di tutte
NADIA:Le New Sisters sono 9 donne che nella vita svolgono un mestiere e che hanno la passione del canto. Tra noi ci sono tre insegnanti, una studentessa, una giornalista, due impiegate, un’addetta alle vendite, un’operaia confezionatrice. Mestieri diversi e vite diverse che però trovano un momento comune nel canto e in particolare nel canto gospel. Ci accomuna anche il fatto di credere in quello che cantiamo, come cristiane, di avere Fede. Oggi le New Sisters sono composte dai soprani Michela Oroboncoidi, che è anchela presidente dell’associazione, Manuela De Nobile e Simona Cervini (Soprani), dai mezzosoprani Anna Filippa, anche tesoriera e segretaria, Valeria Ielo, Doriana Bergonzi, Emanuela Bongiorni che è consigliera del direttivo, dai contralti Elena Marseglia che è anche vicepresidente e Nadia Plucani consigliere.Non siamo professioniste, alcune di noi hanno studiato la Musica “privatamente”, ma tutte abbiamo avuto e abbiamo tuttora esperienze corali diverse, in cori parrocchiali o band musicali, esperienze che, spesso unite allo studio personale affiancate da insengnanti di canto o maestri di coro, ci hanno aiutato nell’arrangiamento dei nostri brani. I canti che abbiamo in repertorio sono infatti arrangiati da noi, secondo il nostro gusto, le nostre voci e capacità 

Quale é il vostro repertorio? gospel e altro?
ANNA:Il nostro repertorio consiste principalmente in brani della tradizione gospel e spiritual, che scegliamo in base ai nostri gusti personali e a ciò che riteniamo più adatto alle nostre voci. Abbiamo anche un inedito che è stato scritto per noi da Giorgio Tosi, artista piacentino.

Come é cresciuto in questi 20 anni il vostro progetto? cosa rappresenta oggi nel panorama musicale corale piacentino?e soprattutto, cosa rappresenta per voi che ne fate parte?
ELENA: Iniziato si può dire quasi per “gioco”, il nostro progetto in 20 anni è cresciuto tantissimo…ed è cresciuto insieme a noi..è diventato una passione e un bellissimo modo per aiutare gli altri.Nel panorama musicale piacentino prima era una bella novità..non dimentichiamo che siamo stato il primo gruppo gospel nato bnella nostra provincia e adesso facciamo parte dell’AERCO che raggruppa i cori dell’Emilia Romagna.Per noi invece rappresenta un punto di riferimento, amicizia e soprattutto un modo per esprimere e testimoniare attraverso il canto quello in cui crediamo fermamente e ci siamo accorte che basta veramente poco per fare qualcosa per gli altri.Aggiungerei che ci sentiamo anche un po’ pioniere nella nostra provincia di questo genere.

L’impegno per il coro in cosa consiste? quante prove e quante esibizioni in media?
EMANUELA:Tranne la pausa nel periodo estivo che é più tranquillo per noi, in genere facciamo una prova a settimana.Può capitare poi, sotto concerto, che per fissare meglio i brani se ne facciano anche 2 come al contrario ci sono volte in cui se manchiamo in troppe, le saltiamo perché non avrebbe senso.
Ricordiamo l’appuntamento del 30 novembre, a chi é rivolto e cosa canterete

MICHELA:Save the date!!! 30 novembre 2019, grande festa! L’evento è rivolto a… NOI, è un momento che ci siamo volute dedicare per l’orgoglio di aver raggiunto i 20 anni, traguardo importante perchè… nelle New Sisters ci siamo cresciute! Per l’occasione ci siamo regalate l’incisione del quaro cd,TWENTY e una serata ricca di ospiti che hanno percorso con noi tappe importanti di questi anni: Alfonso Maffini, artista multimediale,Ferdinando Altavilla frontman della Merqury Band e Giovanni di Fulvio frontman degli Special Guests.Non può comunque mancare il lato solidale, il ricavato della serata e una nostra offerta saranno devolute al reparto di ematologia di Piacenza.


Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *