“F104 VIA DALLA CATTOLICA”. La notizia sui quotidiani nazionali

La polemica relativa allo sfratto del caccia F104 dal cortile dell’Universitá Cattolica ha superato i confini locali, finendo anche sulla stampa nazionale.

Riportiamo la pagina del Corriere della Sera che ne parla, e sotto la notizia ANSA.

(ANSA) – Il caccia F-104 che da otto anni si trova in un giardino dell’Università Cattolica di Piacenza, posato in onore della passione per il volo di padre Agostino Gemelli, fondatore della Cattolica, sarà rimosso per decisione delle Facoltà d’ateneo.

“È una tipologia di aereo che non c’entra niente con quello che pilotava padre Gemelli né con i suoi studi e, anche se non è ‘da guerra’, comunque richiama vicende legate alla guerra”, spiega Mauro Balordi, direttore della sede piacentina della Cattolica. “Non c’è mai stata una vera sollevazione popolare – precisa – ma il rischio che venisse frainteso è stato costante in tutti questi anni”. Secondo il generale Dino Tricarico, ex capo di Stato maggiore dell’Aeronautica, quella sull’F-104 simbolo di guerra è “una polemica stantia, ammuffita, senza senso, frutto della cultura della Difesa che c’è oggi in Italia. L’F-104 nasce comeun sistema di difesa aerea e molti di questi aerei sono stati destinati a proteggere i cieli d’Italia da qualsiasi pericolo”.

Aggiungiamo che Giancarlo Tagliaferri, ex sindaco di San Giorgio Piacentino e consigliere regionale per Fratelli D’Italia in Emilia Romagna, ha chiesto a nome del Comune di San Giorgio di adottare il velivolo, vista anche la vicinanza del paese con l’ex aeroporto militare di San Damiano, ma pare che l’F104 sia ormai destinato al Parco e Museo del Volo di Volandia (Malpensa).

Laura Parmeggiani è una giovane freelance nel settore della comunicazione. Si laurea nel 2015 in Graphic Design con uno spot...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *