ACER E ZANDONELLA “ENTRO L’ANNO TELECAMERE ALLA FARNESIANA” CONTRO IL DEGRADO IN VIA MARINAI D’ITALIA

Telecamere piazzate entro il 2020 alla Farnesiana: queste le tempistiche, secondo Patrizio Losi presidente ACER, per l’installazione dell’impianto di videosorveglianza che garantirà più sicurezza anche agli abitanti di Via Marinai d’Italia (PEEP). Da tempo i residenti della zona richiedono azioni concrete contro il degrado: auto abbandonate, divenute oggetto di atti vandalici, e incendi dolosi (l’ultimo, nella notte tra il 6 e il 7 luglio, quando è stato dato alle fiamme un motorino) si spera saranno solo un brutto ricordo.

“Le istituzioni sono collaborative, ma serve ben altro per recuperare totale fiducia nell’amministrazione, cui da tempo chiediamo di intervenire su una situazione che ormai è fuori controllo – dichiarava Manuel Radaelli, presidente del Comitato RETE Case Popolari, ai microfoni di Radio Sound – L’installazione delle telecamere sarebbe un primo passo avanti, Servirebbero un presidio fisso delle forze dell’ordine, telecamere, la messa in sicurezza dei garage…”

“Il nostro impegno nei confronti degli abitanti di Via Marinai non è mai venuto meno – ci tiene a specificare l’assessore Zandonella, che noi di Piacenza Diario abbiamo raggiunto al telefono. “Giuste le rimostranze dei cittadini, ma tempestivo anche l’intervento dell’amministrazione, che tramite un’ordinanza del sindaco Barbieri ha provveduto a far rimuovere cinque vetture abbandonate e vandalizzate nei parcheggi sotterranei del quartiere.

Zandonella assicura che “presto (l’ok è stato dato il mese scorso) verranno installate in diversi quartieri ACER, tra cui la Farnesiana, svariate telecamere (circa 130) che saranno un deterrente per possibili atti di vandalismo o comunque permetteranno di identificare gli autori dei gesti.

“Il bando non è ancora stato fatto, ma – conferma Patrizio Losi presidente ACER –  contiamo entro l’anno di installare le telecamere alla Farnesiana”

Laura Parmeggiani è freelance nel settore della comunicazione. Si laurea nel 2015 in Graphic Design, ma è il video...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *