I tortelli piacentini sbarcano a New York protagonisti del ristorante di Eataly

Trasferta newyorkese per Lucia Lucchini del Pastifici di Eataly Piacenza.

La maestra sfoglina dell’Angolo Dolce e Salato, il Pastificio situato al primo piano del punto
vendita di Eataly Piacenza, volerà nella Grande Mela per far conoscere – ai newyorkesi e non
– uno dei prodotti piacentini più celebri: i tortelli con la coda.

Il Pastificio “L’Angolo Dolce e Salato”

Lucia racconta: in famiglia si è sempre cucinato, del resto abitiamo in un territorio dove la
pasta fresca fatta in casa è una di quelle tradizioni che mai potranno essere dimenticate".
Lucia e il suo Pastificio, che vantano ormai anni di esperienza, propongono ogni giorno pasta
fresca e specialità genuine e gustose del territorio realizzate completamente a mano,
secondo la tradizione.
Le ricette, tramandate di famiglia in famiglia, di generazione in generazione, offrono
una gran varietà di paste ripiene, torte dolci e salate e pasta tradizionale: dai famosi tortelli
con la coda, passando per i non meno famosi pisarei, ai tortellini tipicamente bolognesi, con
un’attenta selezione di prodotti di prima qualità.
Seguendo le stagioni, Lucia propone paste ripiene come ad esempio i delicati e leggeri ravioli
di mozzarella e pomodoro, richiesti per tutto il periodo estivo, oppure i freschi ravioli ripieni
di melanzane e mentuccia.
Di antichissima tradizione i celebri tortelli con la coda, (turtei cu la cua) la cui particolarità è
la forma a caramella a due code, chiusa da una treccia. La sfoglia è preparata con farina di
grano tenero e uova, mentre il ripieno è composto da ricotta vaccina, grana padano Dop e
spinaci o erbette; possono essere conditi con burro, burro e salvia o con sugo di funghi.

Il Pastaio di Eataly
Sarà proprio la piacentina Lucia Lucchini ad inaugurare nella prima settimana di settembre
“Il Pastaio di Eataly”, il nuovo ristorantino di Eataly New York, dedicato all’autentica pasta
fresca italiana con focus regionali e una chiave di lettura innovativa, basata sulla tecnica
artigianale.
Al centro del Ristorante sarà allestito un Tavolo dove i Mastri Pastai si alterneranno per
raccontare una pasta speciale alla volta: il Tavolo sarà un posto interattivo dove i clienti

potranno osservare, ascoltare e imparare le migliori tecniche e storie legate alle paste
fresche regionali. Ad accompagnare il tutto non mancherà il buon vino: saranno 36 i vini al
bicchiere suddivisi per regione a far da cornice all'esperienza alimentare e culturale de “Il
Pastaio”.

Dal 3 al 9 settembre, durante la settimana dedicata a Piacenza, saranno così i tortelli
piacentini lo speciale de Il Tavolo, ma non solo, saranno inseriti nel menù del Ristorante di
Eataly New York e venduti a peso.
I clienti potranno quindi comprare la specialità piacentina in due unità di misura – 1 porzione
e due porzioni – e cuocerla a casa, portando un pizzico di piacentinità in giro per la Grande
Mela e oltre.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *