CAMPAGNA RINVIO ELEZIONI CONSORZIO BONIFICA, CONFEDILIZIA DENUNCIA PRESSIONI ED INTIMIDAZIONI

“Denunciamo che elementi che sostengono la nostra campagna per il rinvio della consultazione elettorale indetta per metà dicembre dal Consorzio di bonifica, sono stati sottoposti a pressioni ed anche intimidazioni.”È quanto scrive la Confedilizia di Piacenza in un comunicato nel quale lamenta ulteriormente l’impossibilità di svolgere una proficua campagna elettorale per le elezioni consortili dato, anche e in particolare, il divieto di uscire dai confini dei singoli Comuni. “Siamo certi che anche la Questura non mancherà di interessarsi al problema come a tutti quelli che investono la situazione creata dalla pandemia, così da prevenire ogni problema che lo svolgimento delle elezioni comporterebbe”. A richiesta di una organizzazione di rappresentanza fra quelle che sostengono il Consorzio e il suo malgoverno  – conclude la Confedilizia – non mancheremo di dare le indicazioni, e prove, del caso, trattandosi di azioni che hanno oltretutto interessato anche figure istituzionali.”

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *