AI TEATINI L’ENSEMBLE 900 MUSICA E GIUSEPPE GORGNI AL PIANOFORTE

Alla Sala dei Teatini, venerdì 27 settembre alle ore 21 a ingresso libero, è in programma il concerto dell’Ensemble 900 Musica diretto da Camillo Mozzoni. Al pianoforte il piacentino Giuseppe Gorgni. Il concerto è dedicato alla memoria di Emilio, Luigi, Vittorio e Giovanni Gorgni.

Verranno eseguiti il Divertimento n.3 in fa maggiore K 138 per archi di Wolfgang Amadeus Mozart, il concerto in fa minore per pianoforte e archi di Johann Sebastian Bach e due composizioni firmate da Giuseppe Gorgni: Reminiscenze anni Cinquanta e Umoresque. A introdurre la serata sarà Nelio Pavesi.

Pianista dalla carriera internazionale, compositore e docente, Giuseppe Gorgni ha iniziato lo studio del pianoforte a otto anni sotto la guida del padre, diplomandosi a 17 anni con il massimo dei voti sotto la guida del maestro Alati, presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza.

Nel 1952, a soli 14 anni, rappresentò il Conservatorio Nicolini al Concorso nazionale pianistico Muzio Clementi nel 200° anniversario della nascita del compositore, dove si aggiudicò il terzo premio. Ha seguito corsi di perfezionamento con il maestro Lonati, all’Accademia Chigiana di Siena con il maestro Agosti e un corso speciale su Schumann con Nikita Magalof. Ha soggiornato a lungo in Sud America, dove è stato professore di pianoforte all’Università Nazionale di Bogotà; con l’Agenzia artistica Daniel, tra le più importanti a livello internazionale, ha tenuto concerti pubblici, radiofonici e televisivi in tutto il continente sudamericano.

Ha suonato nelle principali città californiane, partecipando a numerosi recital per vari enti radiofonici tra cui quello dell’Università di Berkeley. Nel 1970 è rientrato in Italia ricoprendo la cattedra di pianoforte principale al Conservatorio Boito di Parma.  Nel 1980 inaugura il Salone degli Scenografi del Teatro Municipale di Piacenza con un concerto a favore dell’Aido.  Nel 1990 è invitato dall’Università pedagogica di Bogotà a tenere masterclass agli alunni dei corsi superiori. I suoi testi di tecnica pianistica editi da Edizione Curci sono apprezzati e utilizzati da numerosi insegnanti italiani e stranieri. È stato direttore artistico e promotore del Concorso internazionale pianistico “Emilio e Luigi Gorgni”. È autore di numerose composizioni pianistiche, da camera e di musica sacra.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *