NUOVO DPCM, LOCALI CHIUSI DALLE 18. STOP A PISCINE, PALESTRE E TEATRI”CANCELLATA LA SECONDA RATA IMU”

Tutte le novità del nuovo Dpcm firmato nella notte dal premier Conte ein vigore lunedì 26 ottobre fino al 24 novembre. Conte ha anche annunciato “Sarà cancellata la seconda rata Imu che scadeva il 16 dicembre e ci saranno altre forme di indennizzi”. In sintesi:

LOCALI PUBBLICI

fissata alle 18 la chiusura dei locali pubblici, bar e ristoranti potranno rimanere aperti la domenica e i giorni festivi

TRASPORTI PUBBLICI

Si legge «È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi».

SPOSTAMENTI LIBERI TRA REGIONI

«È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi».

SCUOLA

«L’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a volgersi in presenza (…), le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica (…) incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, per una quota pari almeno al 75 per cento delle attività»

CHIUSE piscine e palestre, si alle attività sportive di base e alle attività motorie svolte all’aperto con obbligo di 2 metri di distanza interpersonale per attività sportiva e 1 metro per attività motoria

SOSPESE le attività anche di cinema e teatri

http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/DPCM_20201024.pdf

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *