SALTA LA FIERA DI SANT’ANTONINO 2020 “NON CI SONO LE CONDIZIONI DI SICUREZZA”

Lo ha decretato la Prefettura di Piacenza in seguito alla riunione di questa mattina: per quest’anno la Festa del Patrono di Piacenza non si farà per questioni legate alla sicurezza come ” l’impossibilità di evitare assembramenti critici all’ingresso e all’interno della manifestazione”.

E quindi, #SantAntonino arrivederci al prossimo anno!

Di seguito la nota stampa divulgata dalla Prefettura:

Oggi, 24 giugno 2020, presieduto dal Prefetto, si è riunito in questa Prefettura il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla presenza del Questore, dei Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, del Vicecomandante provinciale dei Vigili del Fuoco, del Dirigente del Servizio di Igiene Pubblica dell’Azienda USL, nonché degli Assessori e Dirigenti competenti del Comune stesso. All’ordine del giorno l’esame delle condizioni di sicurezza e della gestione dell’evento tradizionale della Fiera di S. Antonino, nell’ambito delle diverse manifestazioni organizzate in occasione della festa patronale del  4 luglio prossimo.

Il progetto di fattibilità dell’evento è  stato vagliato con particolare attenzione, alla luce delle limitazioni imposte dall’attuale emergenza da Coronavirus e, di conseguenza, della sostenibilità logistica e di sicurezza della manifestazione. Ciò anche in considerazione del generale divieto esistente per tali categorie di eventi sino al 14 luglio prossimo, salvo eccezioni da motivare con adeguate misure preventive, nonché per la concomitanza di altre manifestazioni di varia natura previste in città per i festeggiamenti del giorno del Patrono. L’Assessore al Commercio e il Dirigente del S.U.A.P. dell’Amministrazione Comunale, dopo aver dettagliato l’elenco delle misure richieste per gestire il notevole afflusso di pubblico atteso – tra le quali una riduzione drastica dei posteggi di stazionamento dei commercianti ad un terzo dei tradizionali aventi diritto e l’impossibilità di evitare assembramenti critici all’ingresso e all’interno della manifestazione – hanno fornito lo spunto per un confronto articolato sulle condizioni di sicurezza generale dell’evento.

Al termine dell’approfondita riflessione comune, i  presenti hanno concordemente preso atto che, allo stato, non sussistono le condizioni di sicurezza e d’incolumità necessarie al normale svolgimento della Fiera di S. Antonino.

Laura Parmeggiani è freelance nel settore della comunicazione. Si laurea nel 2015 in Graphic Design, ma è il video...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *