CENTENARIO PONZINI ARREDAMENTI “COME ARREDARE CON IL VERDE” E “LE TAVOLE DI NATALE” DOMENICA PRIMO DICEMBRE

Proseguono con la “3×3 – 3 Domeniche x 3 Eventi di Cultura e Design” le celebrazioni per i cento anni dalla nascita della Carlo Ponzini Arredamenti.

Dopo l’evento di Domenica 17 novembre, in cui il dott. Giorgio Visconti ha presentato le possibilità che la legge di bilancio da;ovvero di ristrutturare spendendo 100 e, grazie ad aziende come la Carlo Ponzini srl, di pagare 50.

Il prossimo appuntamento della rassegna culturale proposta dalla storica azienda piacentina è fissato per Domenica 1 dicembre alle ore 18 presso lo showroom Carlo Ponzini (Via Genova 25) con l’evento “Come arredare con il verde la tua casa o il tuo spazio di lavoro”.

Verranno approfondite le nuove tendenze di oggi, dall’ arredamento all’architettura, relative all’inserimento dei cosiddetti “giardini verticali”. Ne parleranno Enrico Bertonazzi dottore in architettura e il paesaggista Mauro Cattadori.

Per l’occasione sarà allestito un evento collaterale intitolato le “Tavole di Natale”, allestite da Angiola Riccò e Elena Prati.

Lo showroom di Via Genova inoltre ospiterà per tutta la durata della rassegna un’esposizione permanente: una mostra, dedicata ai cento anni dell’azienda in rapporto al design di questo secolo, con percorsi suggestivi in tre tipologie di casa,“Minimalista”, “Contemporanea” e “Classica”.

L’ambiente espositivo sarà poi arricchito da alcuni pezzi storici di Poltrona Frau, prestigioso marchio che collabora da sempre con la famiglia Ponzini. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

La Carlo Ponzini Arredamenti è stata tra i sostenitori di “In piedi signori, davanti a una donna”, sfilata-evento per dire no alla violenza sulle donne.

L’iniziativa benefica in favore di Telefono Rosa Piacenza è stata in programma per giovedì 28 novembre ai Teatini.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *