AperiOPERA DEDICATO ALLA PRESENTAZIONE DI FALSTAFF SABATO 18 GENNAIO AL MUNICIPALE

Dopo il successo del debutto dedicato a La Bohème, prosegue #AperiOpera, il nuovo ciclo di presentazione dei titoli della Stagione Lirica 2019/2020, nato dalla collaborazione tra Fondazione Teatri di Piacenza e Liceo Respighi: il secondo appuntamento, in programma sabato 18 gennaio alle 19 al Salone Scenografi del Teatro Municipale, sarà dedicato al Falstaff verdiano, aspettando lanuova produzione d’opera in scena il  24 e 26 gennaio.

Un progetto, quello di #AperiOpera, pensato per avvicinare e far dialogare sempre più il mondo dei giovani e quello del melodramma. Protagonisti i ragazzi della classe 1 U, che hanno avviato quest’anno il nuovo percorso di studi a curvatura musicale del Respighi in convenzione con il Conservatorio Nicolini di Piacenza. Saranno gli studenti a presentare Falstaff al pubblico, insieme agli allievi del Laboratorio di Canto Corale e ai docenti coordinatori del progetto. Interverrà il regista Leonardo Lidi,  in arrivo direttamente dal palcoscenico dove sono in corso le prove dell’opera.

L’incontro, a ingresso libero, proporrà un approfondimento sulla trama, il contesto storico e i personaggi dell’opera, con l’esecuzione di alcuni passaggi musicali e corali, che i ragazzi hanno preparato con rigoroso studio e impegno. A coordinare il progetto Patrizia Bernelich,  responsabile del Laboratorio di Musica d’Insieme della classe 1U del Liceo Respighi, e Patrizia Datilini, coordinatore della classe 1U  e referente del Laboratorio di Canto corale del Liceo Respighi; a preparare insieme a loro i ragazzi, il team di insegnanti  composto da Tiziana Albasi,  Arianna Groppi, Elena Metti, Federica Morandi, Roberta Pasetti, Giancarlo Catelli.

Mirella Molinari è una giornalista piacentina. Per 15 anni Direttore del Telegiornale di Teleducato Piacenza, è stata la prima donna...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *